Allerta rossa della Protezione civile: fiumi in piena, rischia di nuovo la pianura

Nel bollettino della Protezione civile bollino rosso per le aree colpite dall'esondazione del Reno, osservatpo speciale

Allerta rossa per la piena dei fiumi, compreso il Reno. La Protezione civile ha emanato il nuovo bollettino per le prossime 36 ore. A rischio anche le aree che a inizio febbraio erano già state colpite dall'esondazione del fiume.

La criticità è elevata anche sulla Pianura Emiliana Centrale con il transito della piena nei fiumi Secchia e Panaro; sulla Pianura Emiliana Orientale e costa Ferrarese è riferita al transito della piena negli affluenti di destra del Reno

Per la giornata di lunedì 13 maggio 2019 sono previste precipitazioni moderate sull'Appennino centro-orientale e sulla Romagna,  sparse a carattere irregolare altrove. Le precipitazioni sono previste in attenuazione nella prime ore di martedì14 maggio.

Pioggia e maltempo: fiumi in piena, frane, strade chiuse e smottamenti

Dopo una notte di intenso lavoro dei Vigili del fuoco, la provincia si è risvegliata con diversi danni alle strade per smottamenti. Particolarmente colpita la Valsamoggia, dove l'omonimo torrente è esondato in alcuni punti a Bazzano e ha danneggiato gli argini anche poco pià a monte, rendendo necessaria la chiusura di un tratto di strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

Torna su
BolognaToday è in caricamento