Patente di guida internazionale: dove chiederla e quanto costa

Prima di mettersi al volante in un paese straniero è bene essere in regola con tutti i documenti e sapere cosa ci occorre

Se si vuole ottenere una patente di guida internazionale è bene saperealcune cose. Se si intende condurre veicoli in un Paese extracomunitario è necessario richiedere il Permesso internazionale di guida (denominato anche Patente internazionale) o produrre una traduzione giurata della propria patente nella lingua del Paese che si intende visitare.

Esistono due distinti modelli di patente internazionale:

  • il modello "Convenzione di Ginevra 1949", che ha validità di 1 anno
  • il modello "Convenzione di Vienna 1968", che ha validità di 3 anni

La validità di entrambi i modelli è sempre nei limiti di validità della patente italiana posseduta. Alcuni paesi accettano entrambi i modelli, altri solo uno dei due. In Italia è possibile ottenere sia l'uno che l'altro modello di permesso internazionale di guida.  Per conoscere con esattezza il tipo di documento di guida richiesto è sempre consigliabile contattare, prima di intraprendere un viaggio all’estero, le autorità consolari del Paese che si intende visitare.

Patente internazionale: due diversi modelli

Il primo elemento da tenere in considerazione per la richiesta della patente internazionale è il Paese in cui si vuole guidare. Esistono infatti due distinti modelli di patente internazionale, il modello "Convenzione di Ginevra 1949", che ha validità di 1 anno e il modello "Convenzione di Vienna 1968", che ha validità di 3 anni.
Per richiedere uno di questi modelli è, ovviamente, necessario avere la patente di guida italiana. Inoltre è opportuno ricordare che la durata di entrambi i modelli rientra sempre nei limiti di validità della patente italiana posseduta, che va portata con sé anche quando si viaggia all'estero.

Alcuni Paesi accettano entrambi i modelli, altri solo uno dei due. Per conoscere, quindi, il tipo di documento da richiedere è sempre consigliabile contattare le autorità consolari del Paese che si intende visitare o consultare il sito web www.viaggiaresicuri.it

Documentazione richiesta 

E’ possibile richiedere la patente internazionale presso gli uffici della motorizzazione civile, un ufficio ACI - pratiche auto o in una scuola guida. Di seguito tutta la documentazione necessaria con i relativi costi:

- domanda su modello TT746 (da compilare la sezione “altre richieste”) disponibile allo sportello dell'ufficio della motorizzazione o online sul Portale dell'automobilista 
- attestazione del versamento di € 10,20 sul c/c 9001 (da pagare con bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici della motorizzazione)
- attestazione del versamento di € 16,00 sul c/c 4028
(bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici della motorizzazione)
- marca da bollo da € 16,00
- 2 fotografie uguali, formato tessera, di cui una autenticata
- fotocopia fronte-retro della patente di guida in corso di validità

Infine al momento della consegna del documento occorre presentare in visione la patente di guida in corso di validità. La domanda per la patente internazionale può essere richiesta oltre che dalla persona interessata anche da un delegato munito di delega, di documento d’identità (o fotocopia) del delegante, proprio documento di riconoscimento e patente di guida del soggetto richiedente in originale.

Dove presentare domanda a Bologna

La Motorizzazione civile è gestita dal Ministero delle Infrastutture e dei Trasporti tramite uffici provinciali, e a Bologna la sede è in via dell'Industria 13.

Accessori auto: i più venduti sul web

Adesivo velcro per fissaggio Telepass

Carica batteria e Mantenitore di Carica Black+Decker

Detergente per interni auto Ma-Fra

Compressore aria portatile

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • Truffa dei bancomat, continua il raggiro del 'finto accredito'

  • Pizza Awards: anche una bolognese premiata agli Oscar della pizza

  • Pene rotto sul set di un film porno. Siffredi "Punture per 'durare' solo sotto tutela medica"

Torna su
BolognaToday è in caricamento