Contro il bullismo omofobo, Frame propone al liceo “scotti einstein” di ischia i laboratori di bye bye bulli

Bye bye bulli è un progetto educativo che mira a sensibilizzare l'opinione pubblica sulle tematiche legate all'identità e all'orientamento sessuale, con l'obiettivo di combattere il pregiudizio, la discriminazione, il bullismo e l'omofobia, in particolare nelle Scuole

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

"Esprimiamo sdegno - esordisce Manuela Loforte, Presidente dell'associazione Frame - per la vergognosa scritta omofoba "Non votate il frocio" tracciata con vernice rossa la scorsa notte su un muro all'ingresso del Liceo "Scotti/Einstein" di Ischia ".

"E' indispensabile attivarsi con urgenza per prevenire il fenomeno dilagante dell'omofobia nelle Scuole italiane - spiega ancora- E' questo quello che ci impegniamo a fare noi di Frame con la campagna e il progetto Bye Bye Bulli che abbiamo lanciato nei giorni attraverso il sito www.byebyebulli.it e il video di solidarietà di Marco Guazzone & Stag, cui seguiranno altri video di artisti italiani."

Bye bye bulli è un progetto educativo che mira a sensibilizzare l'opinione pubblica sulle tematiche legate all'identità e all'orientamento sessuale, con l'obiettivo di combattere il pregiudizio, la discriminazione, il bullismo e l'omofobia, in particolare nelle Scuole.

Il progetto proporrà infatti, ad un target di alunni fra i 13 e i 19 anni e ai loro insegnanti, workshop e laboratorinelle scuole superiori d'Italia, da Nord a Sud.

"Ci rendiamo disponibili - conclude la Presidente di Frame - a portare quanto prima i laboratori di Bye Bye Bulli presso il Liceo Scotti/Einstein di Ischia."

 

 

 

I più letti
Torna su
BolognaToday è in caricamento