← Tutte le segnalazioni

Altro

Raccolta porta a porta: a Galliera infiammano le polemiche

Situazione incandescente a Galliera sulla raccolta dei rifiuti col metodo 'porta a porta' iniziato in maggio.

Alle proteste per l'innalzamento della Tares si sono aggiunte le grosse polemiche, da quando gli operatori del servizio hanno smesso di ritirare i sacchetti dell'indifferenziato fuori dai bidoni, lasciando sul posto una lettera a firma del Sindaco.

Risultato: cittadini sul sentiero di guerra ed opposizione all'attacco. "Abbiamo chiesto d'urgenza una discussione in consiglio comunale, la situazione è inaccettabile. Prima di tutto la raccolta è un servizio, e quindi va effettuato" dichiara Diego Baccilieri, capogruppo di minoranza di Uniti per Galliera.

"Già abbiamo i rumorosi ritiri notturni, la scarsità di passaggi e gli aumenti della Tares, ora si aggiunge anche questo disagio, è veramente troppo" continua Baccilieri, che attacca "Noi abbiamo chiesto la tariffa puntuale ed i sacchetti coi codici a barre, oltre al parziale ripristino dei cassonetti dell'indifferenziato in aree dedicat, il sindaco non si degna neanche di rispondere".

La consigliera Alessandra Franchini rincara la dose "Ho lasciato anche io un messaggio agli operatori: siamo in quattro in famiglia, cosa dobbiamo fare ? Assurdo comunque siano queste le modalità di comunicazione".

La situazione è davvero incattivita ed il consiglio comunale, previsto per il 18 dicembre, si preannuncia incandescente.

Sulla questione interviene anche Maurizio Lodi, leader dei renziani e futuro sfidante del sindaco alle primarie " La situazione in cui si sono venuti a trovare i cittadini di Galliera, che ricordo svolgono correttamente la raccolta differenziata (miglior comune all'interno dell'associazione Reno Galliera) sono figlie di un modo di intendere la politica vecchio, che sa' di muffa, una modalità che ha abdicato al primato del proprio ruolo, lasciando purtroppo campo libero alle Multiutility. Chi amministra deve ascoltare i cittadini, attraverso un reale percorso partecipativo che definisca quale metodologia di raccolta e' la piu' consona per perseguire obiettivi comuni che possono solo dare buoni e duraturi frutti."

Segnalazioni popolari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di roberta
    roberta

    a me non hanno mai lasciato niente, io uso questo sistema: nella pattumella grigia (indifferenziato) metto un grande sacco nero per immondizia e lo riempio il più possibile mettendo dentro tutto poi lo chiudo. porto fuori la pattumella con il sacco dentro ed il coperchio aperto. a quanto pare cosi va bene perché l'hanno sempre ritirato

Segnalazioni popolari

  • "Feci in terra da mesi", così la situazione al bagno del parcheggio Tanari

  • Panchine vuote a Villa delle Rose: le zanzare hanno divorato anche l'ultimo frequentatore

  • Dormire ai Giardini Margherita

  • San Domenico, ogni giorno un mucchio di api morte

Torna su
BolognaToday è in caricamento