Alfano a Bologna per difendere la famiglia tradizionale, Grillini: 'Festival dell'omofobia'

Una due giorni sotto le due torri per ribadire il proprio no alle famiglie gay e all'adozione. Il Senatore Lo Giudice: "Alfano è proprio alla frutta"

"Famiglia bene comune": oggi e domani appuntamento del Nuovo Centro Destra in città, al Savoia Regency, in via del Pilastro. Il leader Angelino Alfano e il coordinatore Gaetano Quagliariello, Maurizio Sacconi, Carlo Giovanardi, Laura Bianconi ed Eugenia Rocella per "rilanciare" la famiglia e per ribadire la contrarietà al testo sulle unioni civili presentato al Senato dal Pd.

La scelta di tenere a Bologna questo evento, dove è nato nel lontano 1985 l'Arcigay, è legata al fatto che questa è "una regione dove il concetto di famiglia è stato più messo in discussione in questi anni", spiega il coordinatore emiliano-romagnolo di Ncd, Sergio Pizzolante. Quindi nessuna legge per le coppie gay e tantomeno adozioni per l'NCD.

"Alfano è proprio alla frutta se per dimostrare che NCD esiste deve attaccare le famiglie gay a Bologna", ha scritto il senatore Sergio Lo Giudice, che organizzò il primo Gay and Lesbian Pride in città e ora è presidente onorario dell'Arcigay.

"Sarà il festival dell'omofobia e dei no, no e ancora no" gli fa eco Franco Grillini, Presidente Gaynet Italia "hanno sostituito l'anticomunismo con l'omofobia, una vera ossessione, vedremo sfilare i gioielli del fanatismo clericale... Il festival dell'omofobia promosso non a caso a Bologna, da dove è partita la moderna battaglia per i diritti Lgbt ,è un penoso tentativo di fermare la storia, la laicità dello Stato e la moderna secolarizzazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

  • Coronavirus : l'Università di Bologna sospende lezioni, esami e lauree

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, 7 nuovi casi: "Tutti riconducibili al focolaio lombardo"

Torna su
BolognaToday è in caricamento