Otorinolaringoiatria al Maggiore, Bignami (FI): “C’e’ intenzione di tagliare posti letto al day hospital? Regione chiarisca”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Davvero c’è l’intenzione di attuare un drastico taglio dei posti letto al Day Hospital del reparto di Otorinolaringoiatria del Maggiore, mantenendo solo due posti degli attuali otto? E’ la segnalazione giunta al deputato di Forza Italia Galeazzo Bignami che, in proposito, ha interessato la Regione Emilia Romagna attraverso il Gruppo FI che presenterà una interrogazione. “Presso il reparto di Day Hospital vengono effettuati i trattamenti farmacologici ai pazienti affetti da acufene e Malattia di Menière – spiega Bignami -. Trattamenti che prevedono infiltrazioni transtimpaniche anche invasive che rendono necessaria la permanenza nel reparto per almeno due ore. Il taglio dei posti letto costringerebbe i pazienti a trascorrere le ore post-terapia in una condizione non adeguata. La Regione chiarisca pertanto se tale circostanza sia fondata e, in caso affermativo, come intenda evitare l’eventuale taglio dei posti letto garantendo una adeguata assistenza ai pazienti, anche in considerazione del riscontro positivo degli utenti rispetto all’efficienza del reparto”,

Torna su
BolognaToday è in caricamento