Castel Maggiore: ieri Bilancio partecipato. Ecco cosa rincara e cosa no

Dopo la manovra 'inasprimento dell'addizionale IRPEF e adozione della quota comunale sull'imposta prima casa'. No invece a maggiorazione tariffe servizi erogati dal Comune

Incontro con l'associazionismo, alla Casa del Volontariato

Ieri a Castel Maggiore al via il Bilancio partecipato 2011/2012: si avvia così una serie di incontri alla presenza dell'associazionismo e dei cittadini, volto ad informare e rendere partecipi gli utenti.

Al centro del dibattito di ieri la manovra del Governo Monti, che - palesa l'ufficio del sindaco - 'profila per i cittadini un inasprimento della pressione fiscale e per il Comune la necessità di valutare i nuovi strumenti messi a disposizione per far quadrare bilanci sempre più compromessi dal taglio dei trasferimenti statali'. Pertanto il Comune, in attesa di conoscere meglio i contenuti dei provvedimenti adottati a Roma, si avvia verso l'esercizio provvisorio del Bilancio, 'anche se - specifica l'amministrazione comunale - la strada obbligata sembra quella dell'inasprimento dell'addizionale IRPEF e dell'adozione della quota comunale sull'imposta prima casa. Per quanto riguarda invece l'accesso ai servizi erogati dal Comune, l'Assessore ai Servizi finanziari, Federico Palma, ha garantito che il Comune non intende inasprire tariffe che sono già state ritoccate quest'anno'.

PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI NELLE SCELTE. L'obiettivo del percorso di partecipazione - secondo quanto sottolineato dal Comune di Castel Maggiore - è quello di mettere a disposizione dei cittadini strumenti nuovi, da affiancare a quelli tradizionali, aventi un linguaggio e una struttura semplice, capaci di comunicare, informare e far crescere la partecipazione di tutti alle scelte politiche. Inquanto 'il bilancio partecipativo è il luogo in cui analizzare il difficile contesto economico nazionale e internazionale che stiamo vivendo e infine per approfondire gli effetti delle Leggi di stabilità sul bilancio di previsione'.
I prossimi incontri nelle frazioni si terranno martedì 13 dicembre (in località Primo Maggio alle ore 17.30 presso il Centro sociale Antinori e a Trebbo di Reno alle ore 21.00 presso l'Ex stazione in Via Lame 175).


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non solo massaggi al centro estetico: blitz dei Carabinieri a Pianoro

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Morto in solitudine, gli amici si mobilitano per trovare i parenti: "Ivan se lo meritava"

  • 130 kg di droga sequestrati, raffica di arresti: base logistica a Castel Maggiore

  • Bolognina, chuso forno in via Tibaldi

  • Corticella: perde conoscenza sul bus 27, poi gli insulti e le minacce

Torna su
BolognaToday è in caricamento