Il Sottosegretario all'Istruzione Faraone in città: ad attenderlo un 'concerto di pentole'

Davide Faraone presenzierà al Convegno Nazionale "Disabilità e formazione degli insegnanti specializzati. Cobas lo accoglierà con un particolare concerto

Foto FB

Oggi, 18 giugno a partire alle 15,00 il Sottosegretario di Stato all'Istruzione, all'Università e alla Ricerca Davide Faraone presenzierà al Convegno Nazionale "Disabilità e formazione degli insegnanti specializzati. Stato dell'arte e scenari possibili", organizzato da Unibo presso il  Dipartimento di Scienze dell'Educazione, al civico 6 di via Filippo Re. 

"L'occasione è irripetibile per tanti motivi di fondamentale importanza e invitiamo tutti a partecipare al concerto con pentole e cucchiai!" scrive COBAS Bologna. 

No alla riforma della scuola, alle assunzioni dei precari, che interesserà la figura degli insegnanti di sostegno, e per contestare proprio la proposta di legge presentata anche da Faraone ("Norme per migliorare la qualità dell'inclusione scolastica degli alunni con disabilità e altri Bisogni educativi speciali") che "portando avanti l'idea di un insegnante di sostegno-medico-terapista, di fatto cancella il percorso inclusivo e di Integrazione che la scuola italiana ha portato avanti nell'ultimo trentennio", si legge nella nota Cobas che darà il benvenuto al sottosegretario con il particolare 'concerto'. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: riminese ricoverato, aveva volato dal Marconi. Positivo anche un altro passeggero dello stesso volo

  • Coronavirus Emilia Romagna, le scuole restano chiuse? Venturi: "Ancora non si è deciso"

Torna su
BolognaToday è in caricamento