Imola, proclamato il nuovo sindaco. Sangiorgi: «Emozione e senso di responsabilità»

«Indossare la fascia tricolore da prima cittadina della città di Imola è un momento di grande emozione e responsabilità. Da qui comincia questo splendido impegno che abbiamo preso con tutti i cittadini per ridare lustro alla nostra eccellenza»

La sfida imolese fra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle si è chiusa come è ben noto dunque con la vittoria di Manuela Sangiorgi al ballottaggio per le amministrative e un nuovo sindaco donna (la prima nella storia della città di Imola) e pentastellato che "rompe" l'egemonia del centrosinistra dopo 73 anni con 10 punti di vantaggio.

Consigliera comunale dal 2013, quando è stata eletta con 162 preferenze, la Sangiorgi ha 46 anni ed è responsabile del patronato Uil imolese. Mamma di due ragazzi di 15 e 18 anni. Già al lavoro per formare la nuova giunta (anche se pare sia già fatta più che abbozzata) e per mantenere i patti fatti in campagna elettorale (l'intervista nella quale spiega punto per punto il suo programma per Imola): «Adesso faremo vedere come un'amministrazione possa davvero essere vicina ai propri cittadini». 

«Indossare la fascia tricolore da prima cittadina della città di Imola è un momento di grande emozione»

«Indossare la fascia tricolore da prima cittadina della città di Imola è un momento di grande emozione e responsabilità. Da qui comincia questo splendido impegno che abbiamo preso con tutti i cittadini per ridare lustro alla nostra eccellenza. Un percorso quotidiano sicuramente impegnativo ma che rappresenterà da oggi il nostro fermo ed unico obiettivo».

Questa mattina alle 10.17 Manuela Sangiorgi è stata proclamata ufficialmente sindaca di Imola. Lo ha comunicato il presidente dell’Ufficio centrale, Roberta Cinosuro, nel corso di una breve cerimonia svoltasi in tarda mattinata nella Sala del Gonfalone, in Municipio, nel corso della quale il Commissario straordinario del Comune di Imola, dott.ssa Adriana Cogode, ha consegnato la fascia tricolore alla neo eletta sindaca.

Subito dopo la cerimonia di proclamazione e la consegna della fascia tricolore, la sindaca Sangiorgi ha avuto un colloquio con il Commissario straordinario e all’inizio del pomeriggio ha avuto la prima riunione di lavoro con i dirigenti comunali.

Intanto si lavora per mettere insieme la giunta, anche se ci sono già dei nomi sicuri: Patrik Cavina come vicesindaco con deleghe ai lavori pubblici, Claudio Frati al Bilancio, Claudia Resta Cultura e Scuola, Ezio Roi Legalità sicurezza e frazioni, e Fabrizio Favilli allo Sport. 

Al ballottaggio la spunta la grillina: astensione e Governo puniscono i Dem 

Massimo Bugani domenica sera era insieme alla Sangiorgi ad attendere i risultati del ballottaggio e poi a festeggiare questa nuova conquista a cinque stelle: «A Imola abbiamo fatto un'impresa titanica - scrive il consigliere grillino a Palazzo D'Accursio - Qui il risultato è solo frutto di sudore, fatica e sofferenza. Abbiamo subito tutta la violenza del partitone per un decennio, le frustate della "ditta" e le manganellate dei loro potenti giornali locali».

Bugani: «Ci hanno picchiato, umiliato e deriso per anni».

«Ci hanno picchiato, umiliato e deriso per anni solo perché avevano capito fin dall'inizio che stavamo costruendo qualcosa di serio che ci avrebbe potuto portare qui. Ora quelle ferite e quei pianti sono l'orgoglio più grande. Abbiamo resistito a tutto perché a Bologna e Imola abbiamo creato una famiglia e abbiamo saputo allontanare i furbetti, gli arrivisti e gli infiltrati. Siamo una splendida realtà profondamente radicata. Chi conosce questo territorio sa quale sia la portata di questo risultato. Ora andiamo avanti in direzione ostinata e contraria».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto a fuoco, morta giovane donna e Porrettana chiusa al traffico per ora

  • Non solo massaggi al centro estetico: blitz dei Carabinieri a Pianoro

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Maxi furto al bar: si finge acquirente e ruba 200mila euro di diamanti

  • Incidente sulla Statale: schianto tra auto, morta una donna

  • Morto in solitudine, gli amici si mobilitano per trovare i parenti: "Ivan se lo meritava"

Torna su
BolognaToday è in caricamento