Elezioni, Pd contro il Viminale sui dati: “Incredibile leggerezza”

Viminale compara percentuali affluenza alle urne con dati, non direttamente confrontabili, delle ultime elezioni. Il coordinatore della segreteria del Pd insorge: "diffusi i dati senza segnalare differenza"

La prima giornata elettorale non ha registrato record di affluenza ai seggi, togliendo a Bologna quel primato di partecipazione al voto, che l’ha distinta in passato.
Alle 12 era andato alle urne solo il 13,75% dei bolognesi, poi alle 19 l'affluenza ha cominciato a riprendere quota arrivando a un 39,88%, fino alle 22, quando i seggi hanno chiuso con un 52,68%. Nel 2009, la terza rilevazione aveva fatto segnare un 66,43%.

DATI NON COMPARABILI -  In realtà i dati non sono direttamente comparabili perché alle scorse Amministrative, quando si votò in contemporanea anche per le Europee, le urne erano aperte sabato (dalle 15 alle 22) e domenica (dalle 7 alle 22). Si tratta dunque di dati «non omogenei», come ha ammesso anche la Prefettura con la nota che comunicava i primi numeri della giornata.

POLEMICA DEL PD - Sui primi dati di affluenza diffusi dal Viminale si è scatenata la polemica del Pd: «È incredibile la leggerezza con la quale il Viminale ha diffuso i dati senza segnalare questa differenza», così è insorto il coordinatore della segreteria del Pd Maurizio Migliavacca.
Fa eco Nico Stumpo, responsabile organizzazione del Pd: «Il dato delle scorse amministrative bolognesi non è confrontabile con quello attuale. Per questo motivo il confronto fatto dal Viminale è del tutto errato».

BOLOGNA AFFLUSSO PIù BASSO - Nella bagarre dei dati c’è di certo solo che sotto le Due Torri, con il 52,68% di affluenze al termine della prima giornata di voto, si registra il dato più basso tra i Comuni bolognesi alle urne. A Castel Del Rio alle 22 ha votato il 61,74% degli elettori, mentre alle ultime elezioni votò il 69,75%. A Gaggio Montano è andato alle urne finora il 52,99% degli elettori, mentre alle scorse elezioni il dato era del 65,65%. A Monghidoro ha votato il 57,31%, mentre alle ultime Amministrative (che in questo caso non furono nel 2009, quindi questo dato è omogeneo rispetto all'attuale) votò il 64,41%.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave lutto per Cesare Cremonini: morto il papà Giovanni

  • Lutto all'Alma Mater: morto a 94 anni Alfonso Traina, professore emerito, filologo e latinista

  • Funerale Giovanni Cremonini, in centinaia per l'ultimo saluto al babbo di Cesare

  • Castel San Pietro, litigi frequenti nel bar mal frequentato: giù le serrande per 7 giorni

  • Piazzola sospesa per due giorni, gli ambulanti protestano

  • Incidente a Budrio: schianto tra auto alla Riccardina

Torna su
BolognaToday è in caricamento