Stefano Lugli, L'Altra Emilia-Romagna: "Abbiamo pagato la frammentazione a sinistra e il voto utile"

Il candidato de L'Altra Emilia-Romagna: "Noi non ci smobilitiamo e come prima cosa ci opporremo al referendum per il taglio dei parlamentari in difesa della nostra Costituzione"

Stefano Lugli, il candidato presidente de L'Altra Emilia-Romagna, fa una riflessione sull'esito delle Elezioni Regionali: "Quello che ci ha penalizzato sono stati la frammentazione e il voto utile. Con tutte quelle liste a sinistra del Partito Democratico gli spazi di manovra si sono ridotti. Eppure io avevo fatto un appello per una coalizione, ma non è stato accolto. Mi prendo ovviamente le mie responsabilità specificando che noi non ci smobilitiamo e ci riorganizzeremo. Come prima cosa ci opporremo al referendum proposto dal M5S per tagliare la rappresentanza democratica del Paese: saremo lì a difendere la Costituzione". 

Come ha vissuto la campagna elettorale? "E' stata un'esperienza personale forte e soddisfacente dalla quale esco a testa alta. Il nostro è stato uno dei programmi più centrati sui problemi reali degli emiliano-romagnoli, mentre gli altri hanno parlato di tutto fuorchè di questo. Noi abbiamo messo in testa il tema del lavoro, che è povero e precario. Il voto reale parla di un centrodestra al 44% e quindi ci troviamo comunque di fronte auna sconfitta culturale".

Candidati eletti: chi entra e chi no 

Il ruolo delle Sardine? "Loro è stato il merito di risvegliare la partecipazione popolare portando in piazza contenuti antifascisti e antirazzisti. Spero che continuino così, contro la cultura della paura e della guerra tra poveri".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Borgonzoni in Regione o al Senato? "Che resti in Senato o scelga la poltrona regionale poco importa, ovunque andrà dimostrerà la sua incompetenza".

Elezioni Regionali: i risultati a Bologna e provincia, comune per comune

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mappa interattiva coronavirus: casi, incidenza per provincia, dati terapia intensiva

  • A1 Bologna-Firenze: chiuso tratto "Panoramica" tra Aglio e Roncobilaccio

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 26 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, l'aggiornamento: rallentano i contagi. Bologna piange altri 4 morti

  • Coronavirus, bollettino: 10.054 casi positivi (+800) in Regione. Altri 17 morti in provincia di Bologna

  • Coronavirus, aggiornamento della Regione: + 980 positivi in Emilia-Romagna, 4 nuovi decessi a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento