Regionali, così cambia colore la cartina dell'Italia dopo le elezioni del 26 gennaio

Chi governa e dove a seguito dei risultati che ieri dalle urne di Emilia Romagna e Calabria

L'Emilia Romagna mantiene il suo colore rosso. Insepugnata roccaforte della sinistra, anche se, c'è da dire,  la Lega - appoggiata dalla sua coalizione di centrodestra - ha realizzato un risultato in notevole crescita rispetto alle ultime elezioni regionali, aggiudicandosi con la propria candidata oltre il 30% di preferenze.

Se la nostra regione non cambia bandiera, come è la situazione nel resto dello stivale? Oggi si contano 13 regioni sotto il governo del centrodestra e 6 in mano al centrosinistra. Dopo le elezioni di ieri, 26 gennaio, infatti il centrodestra ha aumentato il suo vantaggio sul centrosinistra nel numero di regioni governate: con la vittoria di Jole Santelli in Calabria il centrodestra guida tredici regioni contro le sei del centrosinistra. Al totale va poi aggiunta la Valle d’Aosta, a guida autonomista. Il centrosinistra ha conservato il governo dell'Emilia Romagna, grazie alla conferma del dem Stefano Bonaccini.

Elezioni regionali Emilia Romagna, risultati definitivi Bologna, comune per comune

Nela scorsa tornata elettorale delle regionali del 2014 ben sedici erano invece le regioni italiane amministrate dal centrosinistra, tre dal centrodestra. Nel 2019 il rapporto di forze si era ribaltato. Il sorpasso tra coalizioni era avvenuto con le regionali in Basilicata ( marzo 2019), che avevano visto trionfare Vito Bardi . Il pareggio, invece, era avvenuto soltanto un mese prima, nel febbraio 2019, con la vittoria di Christian Solinas in Sardegna. Tra il 2018 e il 2019 altre cinque giunte erano passate dal centrosinistra allo schieramento avversario: sono quelle di Molise, Friuli Venezia Giulia, le due province autonome di Trento e Bolzano e Abruzzo.

Emilia Romagna fedelissima alla sinistra: tutti i presidenti della Regione dalla I legislatura a oggi

La situazione potrebbe ancora mutare. Nel corso di quest'anno infatti , tra maggio e giugno, andranno al voto altre sei regioni: Veneto, Toscana, Campania, Puglia, Marche e Liguria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La cartina dell'Italia, regione per regione: ecco chi governa e dove:

mappa regioni italiane-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 26 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus, bollettino: 10.054 casi positivi (+800) in Regione. Altri 17 morti in provincia di Bologna

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 29 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 30 marzo: contagi +412, 95 morti

  • Coronavirus: autocertificazione, ecco il nuovo modello. Scaricalo qui

  • Cornavirus Emilia-Romagna, bollettino 27 marzo: contagi +772, altri 93 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento