Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da "Poveretti" a "Belle ciao lì non ne vedo", Salvini 'graffia' i contestatori

A Vergato, nonostante una piazza affollata abbia accolto il leader della Lega, qualche coro avverso non è passato inosservato. Dal palco 'stoccate' ai contestatori

 

Bagno di folla per Matteo Salvini a Vergato, dove ha trovato ad accoglierlo alcune centinaia di persone in piazza Capitani della Montagna tra cui anche molte famiglie con bambini. Arrivato intorno alle 16.30 il leader della Lega si è intrattenuto per circa due ore prima di concludere il tour sull'Appennino bolognese e far rientro in serata verso Bologna. Anche a Vergato come già era successo a Porretta e Ozzano qualche ora prima, il Capitano ha però trovato alcuni contestatori con cartelli con scritto "L'Appennino è antifascista" ai quali ha replicato: "Siete in quattro. Sono offeso, non ci sono più i contestatori di una volta. Fate i contestatori con il rolex al polso, siete dei poveretti. Comunque c'è un caffè pagato per voi da Bonaccini".

Salvini ad un certo punto si lascia anche scappare un commento poco elegante nei confronti delle contestatrici che stavano intonando "Bella Ciao": "Ciao belli - ha ironizzato lui dal palco- belli…beh insomma, e di Belle ciao io lì non ne vedo. De gustibus".

Con la poca voce rimasta Salvini ha ricordato ai vergatesi le priorità per la montagna del programma leghista, tra cui quello di riaprire tutti i punti nascita e gli ospedali. "Vivere in montagna non può essere una condanna, deve essere un diritto - le sue parole accolte dagli applausi- da sinistra non sono preoccupati se da qui i bolognesi scappano perchè così ci mandano gli immigrati. Non è questa l'idea che ho in testa".

Salvini ha poi parlato di alcuni temi nazionali come il caso Gregoretti ("se devo andare in galera lo farò con onore e con orgoglio, a testa alta"), ha citato Borsellino e sempre indicando i contestatori ha detto: "Reintrodurre il servizio militare farà bene a tanti ragazzi". Al termine del comizio si è intrattenuto con i fan tra baci, abbracci e gli immancabili selfie che ha poi pubblicato sulla sua pagina social.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento