Elezioni regionali, Borgonzoni: "Bonaccini dorme, numero unico emergenze 112 subito"

La candidata del Carroccio incalza il governatore uscente sulla adozione del numero unico e per una centrale operativa unificata "sull'esempio di Lombardia e Friuli"

Immagine di repertorio

La creazione del numero unico d'emergenza in Emilia-Romagna sarà "la priorità" della legislatura. Lo promette Lucia Borgonzoni, candidata leghista alla presidenza della Regione, che insieme al consigliere del Carroccio Gabriele Delmonte punta il dito contro il governatore uscente, Stefano Bonaccini.

"Su questo tema sta dormendo- attaccano i leghisti- la riorganizzazione dei numeri di emergenza, con un unico centralino può salvare vite riducendo i tempi di intervento e facilitando i soccorsi. Per l'Emilia-Romagna e' inammisibile non essere al pari su un argomento simile con altre regioni come Friuli e Lombardia".

La presenza di più numeri di emergenza, sostiene Borgonzoni, "oltre a creare confusione, aumenta anche lo stato di agitazione gia' presente nella persona in difficolta' che richiede soccorsi. Pertanto è doppiamente sconveniente. In situazioni di emergenza la chiamata dei soccorsi o delle Forze dell'ordine è il primo atto da compiere, per affrontare al meglio il momento di criticità nel quale ci si può trovare".

Su questo però "come Emilia-Romagna siamo ancora indietro- attacca la candidata leghista- e per una Regione come la nostra è assurdo non essere al pari delle altre".

Dunque, afferma Borgonzoni, "è ora che Bonaccini si svegli e adotti immediatamente il 112. Coinvolga il ministero dell'Interno e ottenga il protocollo per l'istituzione del numero unico di emergenza. Non c'è più tempo da perdere, con la salute dei cittadini non si scherza. Se l'inerzia di Bonaccini proseguirà, l'istituzione del 112 sarà una delle prime cose che farò da neo governatore della Regione", assicura la candidata leghista. (San/ Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • Camion a fuoco lungo l'A1: due Vigili del Fuoco feriti dopo uno scoppio

  • Guidano un'auto rubata, fanno un incidente e scappano: hanno entrambi solo 14 anni

Torna su
BolognaToday è in caricamento