Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Elezioni regionali e alleanze, Bonaccini: "Passo indietro? Decideranno altri" ed elenca risultati Giunta | VIDEO

Così il governatore della Ragione a margine della conferenza sul trapianto vertebrale. Bonaccini risponde ai giornalisti toccando i temi su disoccupazione e abolizione del superticket

 

"Se l'M5s vorrà discutere di programmi, siamo qui. Se vorranno discutere solo di nomi, non lo so: valuteranno altri". Così il governatore dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, commenta il veto dei 5 stelle sulla sua ricandidatura come condizione per l'accordo Pd-M5s alle prossime regionali, come enunciato oggi in un'intervista al 'Corriere di Bologna' dalla vicepresidente della Camera, Maria Edera Spadoni.

A margine di una conferenza stampa questa mattina in Regione, Bonaccini ribadisce dunque di essere in campo. Ma rimette comunque la sua disponibilità nelle mani dei vertici nazionali del partito. Certo è che leggere del veto sollevato dai 5 stelle sul suo nome non deve avergli fatto piacere.

"Non ho proprio nulla da dire", sospira il presidente. E poi aggiunge: "Se l'M5s vorrà discutere di programmi, siamo qui. Se vorranno discutere solo di nomi, non lo so: valuteranno altri". Quindi nessun passo indietro? Rimane in campo? "Mi pare di avervi già risposto", taglia corto Bonaccini.

Quanto ai temi sul piatto, il governatore ribadisce di essere al lavoro con la sua Giunta su un "bilancio che non aumenta le tasse e anzi restituiamo 100 milioni di euro alle famiglie tra abolizione del superticket, taglio Irap e riduzione delle rette dei nidi. Sto lavorando per garantire che questa Regione continui a essere competitiva coi territori più avanzati del mondo. La cosa che mi dà più soddisfazione è il consolidamento al 5,5% della disoccupazione, partendo dal 9% a inizio legislatura: non ci credeva nessuno". Inoltre, rivendica Bonaccini, "anche quest'anno e il prossimo continueremo a essere primi per crescita". (San/ Dire)

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento