Regionali, Saliera attacca il PD: "Ecco perché ho rifiutato la candidatura"

Non ci sarebbe il pieno impegno del partito al suo fianco

"Il rispetto della dignità personale e il riconoscimento delle qualità politiche dimostrate è per me condizione minima ed indispensabile per accettare impegni. Nel mio caso non c'è stata e perciò ho rifiutato la candidatura". A dirlo è Simonetta Saliera, presidente dell'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna, e politca di lungo corso.

"L'invettiva" è rivolta alla dirigenza del PD bolognese che l'avrebbe esclusa dalla lista per le regionali del 26 gennaio. In pratica, il segretario provinciale Luigi Tosiani le avrebbe chiesto di correre ma senza garantirle nè la testa di lista nè il pieno impegno del partito al suo fianco.

Pare quindi che a Saliera sia stato offerto un posto in lista, ma in fondo, e che il partito si sarebbe comunque impegnato solo sui candidati della testa di lista usciti dalla trattativa tra le correnti che guidano la federazione, al di là della capacità di intercettare voti al di fuori del partito. (dire)

Il "cursus honorum" di Simonetta Saliera

Dalla fine degli anni’80 è stata prima consigliere comunale, poi assessore ai Servizi sociali e alla Casa pubblica, poi sindaco per due mandati dal 1990 mentre dal 1995 al 1999 è stata stata assessore all'Urbanistica e al Bilancio nel suo comune di nascita, Pianoro.

Nel 2009 è stata nominata nella giunta comunale di Bologna con le deleghe alla Mobilità e al Traffico. Attualmente fa parte della giunta regionale dell’Emilia-Romagna con l’incarico di vicepresidenza e le deleghe relative al Bilancio, Europa, Autonomie. Alle elezioni del 23 novembre 2014 è stata eletta consigliere nelle liste del PD nella circoscrizione di Bologna con 11.947 preferenze. Il 29 dicembre 2014, nel corso della prima seduta dell'Assemblea regionale della nuova legislatura, è stata eletta Presidente dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

Torna su
BolognaToday è in caricamento