Elezioni a Castenaso, Giovannini: "La nostra lista è un ponte"

La lista si chiama "Castenaso Vista Da Dentro"e si vuole porre "in continuità con le buone attività in corso, innestando una riforma del modello partecipativo basata sulla condivisione delle scelte"

Elezioni comunali a Castenaso. Il 26 maggio 2019 si vota anche qui: cinque i candidati sindaco (Fabio Selleri per il M5S, Carlo Gubellini - Prima Castenaso, Giorgia Barsantini - La Sinistra al Centro, Angelo Mazzoncini - Castenaso si cambia), fra loro anche il 35enne Carlo Giovannini,  della lista Progetto Civico - Castenaso Vista da dentro

Elezioni comunali 2019: tutti i comunui del bolognese al voto

Elezioni Europee del 26 maggio: guida al voto

Chi è Carlo Giovannini. Età, professione, come e quando ha deciso di candidarsi «Sono Carlo Giovannini, ho 35 anni, vivo a Castenaso da quando ero bambino, ora ho due figli, sono ingegnere meccanico e lavoro in una azienda di macchine automatiche per il settore farmaceutico. Sono sempre stato attivo nel campo del volontariato e associazionismo locale. Cinque anni fa sono entrato in consiglio comunale nel gruppo di maggioranza e ora sono candidato sindaco per la lista Castenaso Vista Da Dentro, che ha come logo il nostro ponte blu-bianco stilizzato: abbiamo utilizzato il ponte perché, con la nostra azione, vorremmo contribuire a creare ponti tra le persone, le generazioni e le realtà attive sul territorio. 
La mia candidatura è il volto del lavoro di più persone che condividono l'idea che il progetto della Castenaso di domani debba essere espressione dei cittadini stessi, frutto di un percorso partecipato. Insieme abbiamo scritto il programma e ci siamo costituiti in lista civica». 

La sua lista: ce la presenta? «La lista è una squadra di persone volenterose, con storie e competenze diverse che hanno creato un programma condiviso, arricchito dalle loro differenze». 

Cosa farebbe il primo giorno da sindaco? «Incontrerei tutti quelli che non mi hanno votato. La capacità di porsi in ascolto di tutti è opportuna per fare scelte ponderate e lungimiranti». 

Quali le priorità per Castenaso? «Questo progetto vuole porsi in continuità con le buone attività in corso, innestando una riforma del modello partecipativo basata sulla condivisione delle scelte. Abbiamo fatto proposte concrete per migliorare la sostenibilità, sia riducendo il traffico tramite una viabilità intelligente e nuovi collegamenti ciclabili sia riducendo il consumo di suolo; per sviluppare l'attrattività per il turismo, per le attività commerciali e imprenditoriali; per creare coesione e integrazione; per garantire sicurezza e legalità». 

Tre parole chiave della sua campagna elettorale?

«Senso civico: ognuno può riscoprire la bellezza di prendersi cura della propria città. Noi, con questo progetto, lo abbiamo fatto: la bellezza può diventare coinvolgente, contagiosa, a qualsiasi età. 

Concretezza: credo che ciò che differenzia la nostra proposta è la capacità di proporre soluzioni concrete, realizzabili, non per cercare consenso, ma per raggiungere obiettivi.

Comunità: il sogno che abbiamo per Castenaso è fare in modo che le persone che vi abitano si sentano parte di una Comunità.  Abbiamo bisogno di riscoprire la bellezza di stare insieme e lavorare insieme, nella diversità».

Il candidato Carlo Gubellini - Prima Castenaso: l'intervista all'avversario

Potrebbe interessarti

  • Forno a microonde: fa veramente male alla salute?

  • L'olio di arachidi fa male? Ecco la verità

  • Spioncino digitale: come avere al sicuro la propria casa

  • Occhiaie: come corprirle con il make up

I più letti della settimana

  • Concorso Mibac, bando per 1052 vigilanti: requisiti e materie d'esame

  • Nadia Toffa è morta: aveva scelto Bologna per la sua prima uscita pubblica

  • Incidente in A14 tra Forlì e Cesena, muore ragazzo di San Lazzaro di Savena

  • Interporto, scuoiano una pecora nel parcheggio: tre denunciati

  • Incidente in A14, Vigili del Fuoco ed elisoccorso in azione

  • Incidente mortale sulla A14: chi era la giovane vittima

Torna su
BolognaToday è in caricamento