Elezioni, ballottaggio Merola - Borgonzoni: i programmi dei due candidati e la loro idea di città

Conto alla rovescia, domenica prossima bolognesi nuovamente alle urne. Questa volta avremo il nuovo sindaco. Ecco la ricetta che i due candidati a duello propongono per la nostra città

Conto alla rovescia per il ballottaggio tra il sindaco uscente di Bologna, Virginio Merola (PD) e Lucia Borgozoni (Lega Nord). Il prossimo 19 giugno i bolognesi torneranno infatti alle urne per eleggere il nuovo primo cittadino. E questa volta finalmente sapremo se Bologna resterà nelle mani del centrosinistra o se, con la vittoria della leghista, l'amministrazione della città per i prossimi 5 anni passerà al centrodestra.

VISIONI DISTANTI SULLA CITTA'. La campagna elettorale, partita sotto tono, in vista del ballottaggio si è infiammata, ed è culminata nel 'duello' televisivo sul canale e-Tv tra i due sfidanti. Qui Borgonzoni e Merola hanno espresso le proprie visioni su diverse tematiche: dall'economia, alla sicurezza, dalla mobilità, al diritto alla casa. Sono emerse due idee assai distinte di città.

Per la candidata del Carroccio la sua Bologna "non è certo quella insicura, senza speranze e sporca diventata nei 5 anni del governo Merola". Per Borgonzoni invece i cittadini dovrebbero sceglierla perchè "le città a trazione leghista sono ben governate" e auspica una Bologna "più bella, pulita e sicura", perchè "i bolognesi non devono "vivere blindati".  

Per il candidato dem, invece, il capoluogo felsineo è "ben posizionato nel mondo e non triste" come la sua sfidante lo descrive. 250 milioni di investimento per la manutenzione della città, 25 milioni in 5 anni per rimettere a posto i marciapiedi e 40 per aiutare i giovani a trovare casa e lavoro: questa la "città libera e progressista" di Merola che ha invitato i cittadini a votarlo perchè !Bologna non può permettersi di cedere alla paura".

PROGRAMMA MEROLA (LEGGI LA NOSTRA INTERVISTA AL SINDACO). Il sindaco uscente dice di volersi ricandidare "per vincere tutte le sfide a cui sono stato chiamato dai miei concittadini nel 2011, convinto che due mandati ci permettano di completare il grande lavoro di cambiamento già in atto...La cittadinanza attiva e il protagonismo dei giovani come valori distintivi sono l’eredità politica che vorrei lasciare a Bologna".
Un’altra sfida riguarda l’apertura e l’inclusività. "La nostra capacità - dice Merola - di attrarre turisti stranieri e talenti all’interno di una comunità accogliente, multi-etnica e multiculturale ci permetterà di essere ancora di più una grande capitale europea".
Il primo atto del secondo mandato sarà l’Ufficio dell’immaginazione civica, "un luogo del Comune dove ogni cittadino potrà consegnare idee per la città e lavorare insieme all’amministrazione per la loro realizzazione".

PROGRAMMA BORGONZONI (LEGGI LA NOSTRA INTERVISTA). Quello della leghista è un programma "con pochi punti e chiari", che punta sul nodo: Sicurezza, Welfare, Mobilità e commercio, Cultura, Risparmio e Ambiente. Borgonzoni punta su "una città più sicura, senza zone franche di illegalità, spaccio, degrado". Il suo programma punta a "dare priorità ai cittadini bolognesi negli aiuti economici, nelle iniziative di sostegno al lavoro e alle giovani coppie, nelle graduatorie dei servizi sociali offerti dal Comune".
Al cento la "gestione trasparente ed efficiente dell’Amministrazione pubblica, valorizzando chi svolge il proprio dovere e punendo chi sbaglia". ALtro punto focale per la candidata del Carroccio è la "valorizzazione autentica del patrimonio storico e artistico di Bologna, un sistema di mezzi pubblici moderno e una mobilità a misura di cittadino". Infine, focus su "una Bologna con meno tasse per i cittadini in difficoltà, per chi produce, per chi riqualifica gli edifici e l’arredo urbano, per chi rende più bella la nostra città".

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • Guidano un'auto rubata, fanno un incidente e scappano: hanno entrambi solo 14 anni

Torna su
BolognaToday è in caricamento