Elezioni, verbali pazzi in almeno 2 seggi: mancano dei voti, presidenti a rischio

Il segretario generale del Comune di Bologna Luca Uguccioni: "Precisiamo che non si tratta di voti annullati. Il problema riguarda due sezioni per un totale di 770 voti"

Luca Uguccioni, Segretario Generale del Comune

La commissione elettorale è al lavoro, chiusa nella Sala del Consiglio di Palazzo d'Accursio, per fare luce sulle anomalie registrate nel post-scrutinio e che interesserebbero per il momento due sezioni per un totale di 770 voti (380 + 390). A sollevare per primo la questione è stato Manes Bernardini di "Insieme Bologna", il quale oggi conferma la volontà di fare ricorso al Tar, visto che "la macchina del Comune non ha saputo funzionare". 

A spiegare cosa sta accadendo, ragioni e conseguenze, il segretario del seggio centrale Marco Zuccheri e Luca Uguccioni, segretario Generale del Comune di Bologna. La cosa che 'impensabile' è che non ci siano i verbali di alcuni seggi: di fatto è come se in quelle sezioni non si fosse votato: "Non vi è traccia in due dei verbali sui 445 seggi bolognesi dei voti ottenuti - spiega Uguccioni -  Non si tratta di voti annullati (l'annullamento è previsto in casi differenti, legati all'illegittimità del voto stesso), ma dell'accertamento che manchino delle indicazioni di voto in due (ma potrebbero essere anche tre) seggi. Nessuno, come sappiamo, può toccare le schede se non il magistrato. Ricordo che chi riterrà di avere un diritto leso potrà rivendicarlo facendo ricorso al Tar. In questa situazione preciso che l'Amministrazione prende solo atto di quello che avviene e che la nostra condizione è la neutralità". 

Marco Zuccheri, segretario del seggio centrale del Comune di Bologna, impegnato in queste ore con i controlli dei verbali insieme all'intera commissione elettorale, spiega: "Siamo facendo il lavoro di verifica necessario e domani (mercoledì 15 giugno ndr) dovremmo aver finito. Prepareremo un'ampia relazione su ciò che avremo riscontrato e presenteremo le richieste di rimozione di alcuni presidenti, mentre le altre decisioni verranno prese solo all'esito del ballottaggio e quindi la prossima settimana". 

Ma quali sono in particolare le anomalie che vi stanno impegnando? "Abbiamo dei problemi con i verbali non compilati perfettamente: su questo la relazione chiarirà che molto è riconducibile a errori dovuti alla stanchezza e alla complicatezza di queste ultime elezioni. Dopo 16 ore di impegno diventa arduo tenere alta l'attenzione: non c'è dolo, non c'è broglio, ma solo effetti della stanchezza". Questo dunque il pensiero di Zuccheri.  

Il Segretario Generale del Comune di Bologna Luca Uguccioni, tiene a fare una premessa che chiarisce i compiti dell'ufficio impegnato nelle verifiche: "L'ufficio elettorale centrale ha un compito che per legge è quello (per i Comuni sopra i 15 mila abitanti) di riassumere i voti ottenuti presso ogni singola sezione elettorale e parliamo per Bologna di 445 sezioni, un numero considerevole. Si tratta dell'ufficio presso cui perviene ogni singolo verbale redatto dai presidenti di seggio".

Per poi spiegare nel dettaglio ciò che sta accadendo in sala consiliare in queste ore: "Un'altra premessa importante è che queste elezioni sono state più difficili delle precedenti visto il ventaglio di variabili sul voto (di lista e per il sindaco) e, naturalmente, per la novità del voto disgiunto. In sostanza il problema principale è che dalle tabelle di scrutinio mancano due sezioni, per le quali non è stato compilato il verbale, cosa che in effetti ha dell'impensabile". 

Fuori da Palazzo d'Accursio, il grillino Massimo Bugani, che commenta: "Noi del Movimento 5 Stelle i controlli ai seggi li abbiamo già fatti la notte dello scritunio, chiarendo tutto ciò che ci sembrava non trasparente. Anche se noi siamo esclusi dal ballottaggio, ci mettiamo a disposizione come rappresentanti dei seggi domenica prossima". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

Torna su
BolognaToday è in caricamento