Elezioni 2016 Bologna: candidato si gioca il "lato b" per l'appello al voto

Civico usa la foto di una ragazza seminuda per attirare l'attenzione dei possibili elettori: "Non volevo offendere nessuno"

il post pubblicato sulla pagina Fb di Turrini

Per farsi eleggere, si sa, spesso i candidati ricorrono ai più svariati stratagemmi. In questo caso Mario Turrini, in corsa a Bologna con la lista "Uniti si vince" in appoggio all'aspirante sindaco leghista Lucia Borgonzoni, ha scelto un modo molto ''maschile'' per attirare l'attenzione e i voti necessari ad entrare in Consiglio comunale.

Su Facebook Turrini ha infatti pubblicato la foto di una ragazza di spalle con il sedere in bella vista e ''senza veli''. L'immagine è corredata dall'invito al voto alle prossime amministrative del 5 giugno: "Scheda azzurra per il Comune, scrivi Turrini". Poi una sorta di spiegazione che recita: "La foto è servita per attirare la tua attenzione, altrimenti non l'avresti mai letto".

Dopo poco è poi arrivato un secondo post del diretto interessato, che ha precisato: "Non volevo offendere nessuno, ho solo copiato da questa foto che sembrava spiritosa", stemperando le polemiche che ha sollevato lo stravagante invito al voto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

  • Avvelenato e lasciato nel parcheggio va in coma e muore dopo 2 giorni: fermati due coniugi

Torna su
BolognaToday è in caricamento