Elezioni, Piastra: "Rinnoveremo la politica locale e una Emilia oramai ex-rossa"

INTERVISTA al commissario provinciale della Lega, Carlo Piastra: "Bene Vergato e Galliera, rieletti a Sant'Agata

Foto Facebook

Elezioni non ancora archiviate, almeno per quanto riguarda le comunali: fra due settimane Molinella va al ballottaggio, mentre proseguono le analisi post-voto. Dopo l'analisi del segretario provinciale dem Luigi Tosiani, ecco il commento di Carlo Piastra, commissario provinciale della Lega: «Sindaci e consiglieri del Carroccio eletti in tutta la provincia. Siamo di fronte a una nuova generazione di persone capaci che cambieranno la politica locale».

Elezioni comunali 2019, la mappa: come cambia la provincia 

Elezioni Europee e comunali, come commenta i numeri raccolti sulla provincia di Bologna? «Dall’Appennino a Molinella, da Sant’Agata Bolognese a Galliera. E’ un vento nuovo quello che ha sterzato l’Emilia, fra elezioni amministrative ed europee. Alcune affermazioni rafforzano il ruolo nel Bolognese nel Carroccio (si pensi al dilagante successo di Vicinelli a Sant’Agata Bolognese) ma il vento di rinnovamento non ha risparmiato il Pd in molte altre realtà. Quella che abbiamo visto eleggere in questa tornata è una nuova generazione di consiglieri comunali, sindaci, persone capaci scese in campo fra la gente per rinnovare la politica locale».

Elezioni amministrative: i risultati comune per comune

Chi sono, in particolare, questi sindaci? «Sono diversi i neo-sindaci “sponsorizzati” dalla Lega con i suoi alleati, hanno sbaragliato il campo: «Congratulazione a Giuseppe Vicinelli che è stato il primo sindaco leghista della provincia e a Sant'Agata Bolognese ha rivinto con oltre il 70% dei consensi, che premia la sua buona amministrazione e il lavoro che è stato fatto. Ma vorrei evidenziare anche le stupende affermazioni di Giuseppe Argentieri a Vergato e di Stefano Zanni a Galliera.

E poi c'è il ballottaggio a Molinella...«A Molinella andremo al ballottaggio, per la prima volta, in una storica roccaforte “rossa” e lo faremo con una Lega straordinariamente trainante. Il Pd, poi, perde anche a Monzuno, ed in altri comuni dell’Appennino bolognese, dove abbiamo impostato un lavoro importante, a cominciare dal tema della viabilità, della sicurezza e dell’isolamento di molti centri montani». Insomma, un’affermazione che si estende a macchia di leopardo nella “ex Emilia rossa”».

Dunque la campagna elettorale continua fino al 9 giugno...«Tra due settimane ci saranno i ballottaggi e, ovunque, la Lega sarà in campo per portare a compimento il suo progetto di rinnovamento della politica locale».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Molinella: il ballottaggio Mantovani/Stegani

Interviste a caldo ai neo sindaci: 

Isabella Conti

Luca Lelli 

Carlo Gubellini


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bufera social, Cremonini sulla colf: "L'ho chiamata Emilia, se pago posso cambiare il nome"

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Come pulire e disinfettare i condizionatori: trucchi e consigli

  • Positivi due lavoratori di una pizzeria a Casalecchio, la scoperta dopo una rissa: tamponi a tappeto e controlli

  • Incidente sulla A1: scontro camion-furgone, due morti

  • Focolai covid a Bologna: l'attenzione si sposta all' ex hub di via Mattei

Torna su
BolognaToday è in caricamento