Elezioni a Imola, il candidato Samachini 'A Sinistra del PD ci siamo noi'

L'INTERVISTA. Parla il candidato di Sinistra Unita Imola: "A Imola il futuro stavolta non è scritto. Il nostro programma non può che partire dal lavoro, coerentemente ai valori della Sinistra"

Filippo Samachini ha trent'anni, è segretario del PCI di Imola ed è il candidato sindaco alle imminenti Amministrative (si vota il 10 giugno, qui tutte le info) con la lista "Sinistra Unita Imola". Dopo le interviste ai candidati del centrodestra Giuseppe Palazzolo  (L'INTERVISTA) e Manuela Sangiorgi del Movimento 5 Stelle (L'INTERVISTA ), conosciamo anche Samachini e il suo programma elettorale. 

Le liste e i candidati a Imola

Filippo Samachini è laureato in Scienze Politiche all'Università di Bologna e attualmente lavora come social media manager. La sua esperienza politica nasce nel 2006 a Sinistra e "resta a Sinistra senza cambio di casacche" fino al ruolo di segretario del PCI locale dal 2008. A dieci anni dalla segreteria, la candidatura a sindaco per le elezioni comunali del prossimo 10 giugno: «Una candidatura proposta principalmente per la mia buona conoscenza del territorio imolese e bene accolta da tutte le parti, con mia grande soddisfazione. Non ho esitato perchè noi giovani dobbiamo entrare in politica, scendere in campo per costruire il futuro con le nostre mani. E i miei ideali sono quelli della Sinistra». 

"Una campagna elettorale così, neanche Obama!"

Da quello che ha visto fino ad ora, da osservatore e da candidato, come descriverebbe questa campagna elettorale? «Dieci incontri fra i candidati sindaco, una cosa che a Imola non si era mai vista. Neppure Barack Obama! - scherza Samachini - Per la prima volta da che io ricordi il risultato di queste Amministrative non è scontato. E la partecipazione a questi incontri è senz'altro vivace; la gente vuole conoscere i programmi, vuole sapere, i cittadini presenziano in modo attivo ai dibattiti che trattano diverse tematiche: in 150 all'incontro sulle donne, un centinaio a quello a tema sanità e così via...».

Focus: il programma di "Sinistra Unita Imola"

"Sinistra Unita Imola" in linea generale propone un programma che tiene conto di nuove politiche in materie ambientali, sanitarie, di consumo del territorio; nuove idee che possano portare alla ripubblicizzazione dei beni comuni, al rispetto delle differenze di genere, a una rinnovata attenzione degli assetti istituzionali, a una revisione completa della gestione delle partecipate nonché a una rivitalizzazione della città dal centro storico alle periferie.

Samachini, dunque quali sono i punti cardine del vostro programma? «Beh, non possiamo che partire dal tema del lavoro, coerentemente con il nostro posizionamento politico, che di fatto sta a sinistra del Partito Democratico. Immaginiamo per  esempio una grande fiera del lavoro che riunisca a Imola chi ne offre e chi lo cerca, per rimetterci tutti in gioco. E poi c'è l'ambiente e il tema della discarica, con l'idea di una nuova raccolta porta-a-porta». 

Sanità: «Mantenere automia rispetto a Bologna»

Sanità e Welfare naturalmente fra le priorità, ma non solo, si parla anche di sport e Autodromo: "A livello di Sanità vorremmo mettere la nostra città in condizioni di recuperare e mantenere piena autonomia rispetto alla Città Metropolitana di Bologna. E pensiamo anche all'istituzione di una "Notte Rossa", ovvero una Notte Bianca nella quale si propongono dei temi sociali sentiti. Per l'autodromo proponiamo il lancio anche di eventi di media portata e pensiamo sia tempo di avere un nuovo palazzetto dello sport». 

Bufala da elezioni? «La F1 in Autodromo è irrealizzabile e vi spiego perchè»

Ed eccoci a una domanda piccante: ma in questa campagna elettorale qualche "bufala" è stata detta? Samachini va dritto all'ipotesi Formula Uno all'Autodromo di Imola: «L'idea del M5S della F1 a Imola non è realizzabile. Parliamo di un progetto da 25 milioni di euro con un GP già esistente a Monza e quindi a Milano. Con un governo condiviso con Salvini poi...penso porti ancora più alla deriva il progetto». 

Potrebbe interessarti

  • La mappa degli outlet a Bologna: dove fare ottimi affari

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

  • SuperEnalotto, in Emilia sfiorato jackpot più alto del mondo

I più letti della settimana

  • Possibili temporali in arrivo, diramato bollettino di allerta dalla protezione civile

  • Aeroporto, volo Bologna-Kos, passeggeri: "A terra da 12 ore come ostaggi virtuali"

  • Maltempo, grandine in provincia: strade chiuse, auto distrutte e finestre in frantumi

  • Maltempo e grandine: "crivellate" le finestre di via Natali e via Weber

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

  • A Bologna il migliore è il Forno Brisa: si aggiudica 3 "pani" Gambero Rosso

Torna su
BolognaToday è in caricamento