Dl sicurezza, Forza Nuova 'oscura' i parcometri: 'Cassa del comune per favorire i clandestini'

Il sindaco ha dichiarato di voler coprire i tagli allo Sprar con fondi del Comune: la risposta della formazione di estrema destra

Sacchi neri dell'immondizia per coprire i parcometri in città: è la risposta di Forza Nuova alle "dichiarazioni deliranti del sindaco Merola, che ha deciso di ovviare ai tagli sull'accoglienza decisi dal decreto sicurezza, attingendo alle casse comunali", si legge nel comunicato. 

Il primo cittadino infatti ha dichiarato di essere disposto a coprire i tagli allo Sprar con fondi del Comune: "Non permetteremo che i soldi dei contribuenti bolognesi, i soldi degli automobilisti bolognesi svenati da uno dei sistemi multe più esosi d'Italia, vengano impiegati per contravvenire a un decreto legge dello stato - si legge nella nota - abbiamo così coperto i parcometri, uno dei tanti strumenti che il comune di Bologna usa per fare cassa sulla pelle dei cittadini bolognesi e favorire la permanenza ai tanti clandestini presenti sul nostro territorio. Se il nostro sindaco vuole aiutare i clandestini lo faccia coi soldi del suo partito, i bolognesi sono stanchi di farsi prendere in giro". 

Forza Nuova definisce Marola "fuorilegge" poichè "pur di favorire extracomunitari e richiedenti asilo, è disposto anche ad andare contro alle leggi dello stato - e tuona - Merola, ricorda ogni tanto che dovresti essere il sindaco di tutti, non solo di una parte politica". 

Decreto sicurezza: cosa cambia

Potrebbe interessarti

  • La mappa degli outlet a Bologna: dove fare ottimi affari

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

  • SuperEnalotto, in Emilia sfiorato jackpot più alto del mondo

I più letti della settimana

  • Possibili temporali in arrivo, diramato bollettino di allerta dalla protezione civile

  • Aeroporto, volo Bologna-Kos, passeggeri: "A terra da 12 ore come ostaggi virtuali"

  • Maltempo, grandine in provincia: strade chiuse, auto distrutte e finestre in frantumi

  • Maltempo e grandine: "crivellate" le finestre di via Natali e via Weber

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

  • A Bologna il migliore è il Forno Brisa: si aggiudica 3 "pani" Gambero Rosso

Torna su
BolognaToday è in caricamento