Fusione Castenaso - Granarolo, Malalbergo - Baricella: vince il no

Con percentuali decisamente oltre i due terzi i voti per il no alla fusione. Una stoccata alle urne che ora si trasmette nello scontro politico

No alla fusione. Né tra Castenaso e Granarolo né tra Malalbergo e Baricella. L’esito del referendum consultivo di ieri, infatti, parla chiaro, e la maggioranza dei votanti ha espresso parere contrario. A Castenaso hanno espresso parere favorevole alla fusione 1.384 votanti, pari al 21,94%. Contrari 4.923 votanti pari al 78,06%.

No alla fusione, il comitato di Castenaso: 'Ora il sindaco si dimetta'

A Granarolo erano favorevoli al SÌ 1.311 votanti, pari al 28,58%; contrari 3.276 votanti, pari al 71,42%. Non è andata per Malalbergo e Baricella. Nel primo Comune  il 31,50 % dei cittadini ha detto “si” alla fusione, e il 68,50% "no".

Nel secondo i favorevoli sono stati 904 È i contrari 1496. Una bocciatura clamorosa, con dati e numeri che parlano chiaro: la proposta di fusione ai quattro territori coinvolti non piace.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Rivoluzione orari della 'movida', parte esperimento. Lepore: "Cercheremo di dettare una nuova tendenza"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • Accoltellamento sul treno: due feriti, treni in ritardo

Torna su
BolognaToday è in caricamento