Fusione Castenaso - Granarolo, Malalbergo - Baricella: vince il no

Con percentuali decisamente oltre i due terzi i voti per il no alla fusione. Una stoccata alle urne che ora si trasmette nello scontro politico

No alla fusione. Né tra Castenaso e Granarolo né tra Malalbergo e Baricella. L’esito del referendum consultivo di ieri, infatti, parla chiaro, e la maggioranza dei votanti ha espresso parere contrario. A Castenaso hanno espresso parere favorevole alla fusione 1.384 votanti, pari al 21,94%. Contrari 4.923 votanti pari al 78,06%.

No alla fusione, il comitato di Castenaso: 'Ora il sindaco si dimetta'

A Granarolo erano favorevoli al SÌ 1.311 votanti, pari al 28,58%; contrari 3.276 votanti, pari al 71,42%. Non è andata per Malalbergo e Baricella. Nel primo Comune  il 31,50 % dei cittadini ha detto “si” alla fusione, e il 68,50% "no".

Nel secondo i favorevoli sono stati 904 È i contrari 1496. Una bocciatura clamorosa, con dati e numeri che parlano chiaro: la proposta di fusione ai quattro territori coinvolti non piace.

Potrebbe interessarti

  • La mappa degli outlet a Bologna: dove fare ottimi affari

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

  • Laghi a Bologna: dove rinfrescarsi lontani dal caos

I più letti della settimana

  • Possibili temporali in arrivo, diramato bollettino di allerta dalla protezione civile

  • Aeroporto, volo Bologna-Kos, passeggeri: "A terra da 12 ore come ostaggi virtuali"

  • Maltempo, grandine in provincia: strade chiuse, auto distrutte e finestre in frantumi

  • Maltempo e grandine: "crivellate" le finestre di via Natali e via Weber

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

  • Maltempo e grandine, Caliandro: 'Il Governo risarcisca i danni alle auto private'

Torna su
BolognaToday è in caricamento