Lepore, neo-assessore alla cultura: 'Piazza Verdi come Piazza Maggiore'

"Qui deve venire a lavorare il Mambo" ha detto "deve diventare per la musica ciò che piazza Maggiore è per il cinema, grazie al Teatro comunale"

"Penso che la citta sia interessata a quello che faremo in futuro, ai progetti e alla soluzione dei problemi". A dirlo il neo-assessore alla cultura Matteo Lepore questa mattina a margine di una conferenza stampa in piazza Verdi.

Non ci sta a parlare di correnti, dopo il rimpasto di Giunta: "Non me ne occupo - dice ai cronisti - faccio già fatica a stare nel Pd - aggiunge - siamo alle soglie di un appuntamento elettorale molto difficile, che non credo darà soluzioni nuove per il Paese. Quindi credo che le città avranno un ruolo sempre più importante in futuro".

Lepore punta sulla zona universitaria: "Qui deve venire a lavorare il Mambo- detta l'assessore, questa mattina in conferenza stampa in piazza Verdi- deve integrarsi con le altre Istituzioni, per rilanciare la zona" quindi "deve diventare per la musica ciò che piazza Maggiore è per il cinema, grazie al Teatro comunale". 

Il nuovo assessore assicura: "Non sarò un direttore artistico" ma "la cultura è la speranza di Bologna". Come primo atto, tra le varie telefonate fatte questa mattina, il nuovo assessore alla Cultura fa sapere di aver preso subito contatti con il suo omologo del Comune di Milano, Filippo Del Corno, e con Paola Concia, assessora al Turismo del Comune di Firenze. "Lavoreremo insieme per dare centralità alle città e alla cultura nell'agenda politica del Paese e a livello europeo", promette. (dire)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non solo massaggi al centro estetico: blitz dei Carabinieri a Pianoro

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Morto in solitudine, gli amici si mobilitano per trovare i parenti: "Ivan se lo meritava"

  • Incidente sulla Statale: schianto tra auto, morta una donna

  • 130 kg di droga sequestrati, raffica di arresti: base logistica a Castel Maggiore

  • Corticella: perde conoscenza sul bus 27, poi gli insulti e le minacce

Torna su
BolognaToday è in caricamento