FOTONOTIZIA| La pubblicità della banca copre il poster per Patrick, Labas: "Ci siamo illusi"

Via da Piazza Maggiore

Foto FB Labas

"Per una manciata di giorni ci siamo illusi che avessero messo i diritti umani avanti ai profitti... E invece". Così su Facebook il collettivo Labas dopo che il poster-appello per la liberazione di Patrick Zaki, lo studente dell'Alma Mater arrestato in Egitto, è stato coperto dalla pubblicità di una banca.

Il grande manifesto disegno dell'artista Gianluca Costantini era stato affisso il 26 maggio scorso su Palazzo dei Notai, in Piazza Maggiore. 

Labas ha bollato la foto con la scritta "Vergogna".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Laghi a Bologna: dove rinfrescarsi lontani dal caos

  • Incendio in via Sant'Isaia, morta una giovane donna

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

  • Coronavirus, aumentano i contagi in regione: + 71. Donini alle aziende: "Fate screening"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: altri 47 casi, metà a Bologna e 11 sintomatici

  • Dimesso dall'ospedale, torna e aggredisce operatore con calci e pugni

Torna su
BolognaToday è in caricamento