Primarie, è ufficiale: a Bologna vince Pier Luigi BERSANI

Con un po' di ritardo i primi dati dello spoglio, la grande affluenza ha ritardato la chiusura dei seggi, ma arrivano le prime certezze. Sotto le Torri trionfa Pieluigi Bersani

Grande affluenza alle urne per le primarie del Centrosinistra: grandi numeri in Italia, grandissimi in Emilia, così come a Bologna, come era prevedibile. Dopo la chiusura dei seggi alle ore 20 sono cominciati gli scrutini e fra previsioni e sondaggi, arrivano anche i dati ufficiali. Pierluigi Bersani ha ottenuto in Emilia-Romagna il 48,97% dei voti (215.442), Matteo Renzi il 38,28% (168.415): è il risultato definitivo comunicato a tarda notte dal Coordinamento regionale delle primarie al termine dello spoglio dei 960 seggi. Nichi Vendola ha raggiunto il 9,8% (43.110), Laura Puppato il 2,36% (10.404) e Bruno Tabacci lo 0,59% (2.578). I votanti sono stati 440.826; 877 complessivamente i voti non validi, tra schede bianche (332), nulle (529) e contestate (16).

I primi dati nazionali avevano dato oltre 4 milioni di elettori. In Emilia-Romagna 195.863 cittadini alle urne fino a mezzogiorno, a Bologna e provincia (esclusa Imola) 48.742 votanti. Nei dieci comuni del Circondario imolese