Sciopero, 40mila adesioni in città. Lavoratori: "Ridateci le mutande"

Al fianco di Cgil, contro la manovra del Governo, i sindacati di base e molta politica locale: Pd, Verdi, Idv. Il sindaco in testa al corteo con Errani. Manifestanti USB:"Merola e Frascaroli, basta ai tagli"

Sciopero, striscioni

Si è avviato sotto la pioggia lo sciopero generale. In testa al corteo il sindaco di Bologna, Virginio Merola e il Presidente della Regione Emilia Romagna, Vasco Errani. La sfilata dei manifestanti è partita da via Indipendenza per giungere in piazza Maggiore. In tutto i cortei che attraversano Bologna sono quattro: tre della Cgil e uno della Usb, l'Unione dei sindacati di base.

Come preannunciato, ampia la partecipazione di lavoratori, pensionati, amministratori locali, che sfilando e sbandierando striscioni e bandiere, hanno paralizzato il traffico nel centro cittadino. "Un delirio oggi - racconta un gruppetto di manifestanti- ma è giusto essere qui a urlare il nostro sdegno contro una Manovra che colpisce solo i più deboli è il minimo che possiamo fare!".

E giu' che brandisono fieri uno striscione con la scritta "Ridateci almeno le mutande" e spiegano "Sì, perchè questo Governo ci ha tolto pure quelle a furia di iper tassare proprio noi dipendenti, che abbiamo già uno stipendio risicato. Sfuggono alle tasse invece gli imprenditori, e tuttio quelli che avvalendosi dei consigli di qualche comemrcialista sgamato riescono a eludere quanto dovrebebro pagare. Siamo stanchi."

Poi avanza un altro gruppetto, aderenti al sindacato di base Usb, sono dipendenti comunali, impugnano un cartello indirizzato al sindaco e all'assessore al Welfar: "Merola e Frascaroli, basta tagli e precarietà!", spiegando: "Predicano bene e razzolano male, la situazione per docenti e personale scolastico è disastrosa. Non ci sono soldi, la gente resta a casa. Che la notra amministrazione intervenga in maniere proficua"

40mila presenze hanno affollato il capoluogo felsineo, stando ai dati diffusi da Cgil. La circolazione ha subito ulteriori disagi apartire dalle 19.30, quando è iniziato lo sciopero degli impiegati del trasporto pubblico locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Come pulire e disinfettare i condizionatori: trucchi e consigli

  • Incidente sulla A1: scontro camion-furgone, due morti

  • Focolai covid a Bologna: l'attenzione si sposta all' ex hub di via Mattei

  • Tragedia in Romagna: perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia, morta studentessa dell'Alma Mater

  • Coronavirus fase 3 | Fiere, congressi, vacanze di gruppo e viaggi in auto: Bonaccini sigla nuova ordinanza

Torna su
BolognaToday è in caricamento