Manifestazione "stop vitalizi": 9 pullman alla volta di Roma

L'Emilia-Romagna sarà "presente in forze in piazza Santi Apostoli". Cosa c'è da sapere sul taglio dei vitalizi

Sono nove i pullman che sabato 15 febbraio partiranno dall'Emilia-Romagna alla volta di Roma "per scendere in piazza contro i vitalizi", la manifestazione promossa dal Movimento 5 stelle.

L'Emilia-Romagna, fanno sapere i pentastellati locali, sarà "presente in forze in piazza Santi Apostoli (a partire dalle ore 14) per contrastare il tentativo della casta dei partiti di ripristinare i vitalizi per gli ex senatori. Due autobus partiranno da Bologna, altrettanti dalla Romagna raccogliendo cittadini di Rimini, Ravenna, Forli e Cesena. Un autobus è stato organizzato anche da Modena, Reggio Emilia, Ferrara, Parma e Piacenza". 

"Non si fermano davanti a nulla che non sia il loro interesse personale. Noi non guardiamo gli interessi di pochi, ma l’interesse di tutti" si legge sul 'Blog delle stelle', sul quale è anche possibile prenotare un posto sui bus. 

Il "taglio dei vitalizi"

All'indomani delle elezioni politiche del 2018, veniva rivisto, su impulso del Movimento 5 Stelle, il calcolo del vitalizio, che diventava di tipo contributivo. Quando dunque un parlamentare raggiunge l’età della pensione, il vitalizio viene conferito in base ai giorni di nomina.

A luglio del 2019, la Corte Costituzionale aveva dichiarato inammissibile il ricorso di un ex onorevole stabilendo che il solo organismo con potere decisionale è la Camera (o il Senato) con il suo governo interno. 

Una volta entrato in vigore, il taglio verrebbe applicato anche a chi percepisce già "l'assegno". Diversi sono stati i ricorsi, per i deputati al Consiglio di giurisdizione, per i senatori alla Commissione, ed entrambi si pronunceranno entro la fine del mese di febbraio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cos'è l'autodichia

Sul i compensi dei parlamentari, vige l'autodichia, un principio costituzionale che stabilisce una sorta di auto-regolamentazione da parte del Parlamento, quindi a decidere sono gli stessi eletti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

  • Coronavirus, bollettino Emilia Romagna: +24 casi e ancora 8 decessi

Torna su
BolognaToday è in caricamento