Il Comune riapre il dialogo con XM24, Lepore: "Presto una proposta"

La prossima settimana Labas nell'ex sede del San Vitale di vicolo Bolognetti ha in programma tre giorni consecutivi di iniziative che comprendono anche concerti, spettacoli teatrali, mostre, aperitivi e un pranzo domenicale

L'argomento XM24 è stato ripreso oggi durante il question-time a Palazzo d'Accursio (ogni venerdì pomeriggio si aprono i dibattiti fra amministrazione e opposizione) dopo che la leghista Lucia Borgonzoni ha fatto la sua interrogazione a proposito. A risponderle l'assessore al Patrimonio del Comune di Bologna, Matteo Lepore: "In questi giorni stiamo riprendendo contatti con l'Xm24 per ragionare su una proposta che avanzeremo in modo concreto su una loro destinazione alternativa".

"Stiamo riprendendo i contatti" con il centro sociale di via Fioravanti spiega dunque Lepore, precisando che "rimane l'esigenza dell'amministrazione comunale di utilizzare l'immobile dove sono attualmente collocati per usi di carattere sociale". Per quanto riguarda Crash, riferisce invece Lepore, "al momento la Giunta non ha alcuna interlocuzione. Ci sono degli incontri invece col presidente di Quartiere". L'altra partita sul tavolo e' quella di Labas, che appare piuttosto vicino ad una sistemazione in vicolo Bolognetti (cosa che ha fatto storcere qualche naso sia tra le minoranze che nel Pd).

Un assaggio lo si avra' la prossima settimana: nell'ex sede del San Vitale il collettivo non ha in programma solo l'assemblea annunciata in un primo momento, ma tre giorni consecutivi (dal 10 al 12) di iniziative che comprendono anche concerti, spettacoli teatrali, mostre, aperitivi e un pranzo domenicale. Nella sua risposta Lepore non cita Labas, ma parla del futuro di vicolo Bolognetti come di un "percorso di transizione dall'informalita' all'associazionismo". Su questo l'amministrazione ha pubblicato un avviso pubblico che contiene anche un invito rivolto "a chi vuole discutere di come migliorare le norme e le politiche dell'amministrazione nell'ambito degli spazi. Se voi andate a vedere trovate due obiettivi dell'avviso". Da un lato ci si rivolge a "chi si vuole candidare per la gestione di vicolo Bolognetti e lo fara' liberamente". 

Dall'altro lato, l'avviso chiama in causa "chi invece vuole partecipare a una discussione e questa seconda parte non e' dedicata solo a gestire Bolognetti. Chi deve gestire Bolognetti deve partecipare a quella discussione, ma si possono candidare al laboratorio cittadino dell'immaginazione civica sugli spazi- continua l'assessore- tutte le realta' della citta' che vogliono discutere sul tema spazi in citta', su come cambiare le regole, migliorarle, aggiornarle, e aiutare il Consiglio comunale, la Giunta e i Consigli di quartiere ad affrontare questo tema".

Su questo "ci daremo tempo un anno e alla fine la Giunta si fara' carico di quello che emerge e presentera' delle proprie istanze", spiega l'assessore. "Abbiamo molte meno realta' che possono gestire spazi che spazi a disposizione- sottolinea poi Lepore - se guardiamo le aree militari, ferroviarie e gli immobili pubblici". Quindi, assicura l'assessore, "non c'e' un tema di spazi che non vengono assegnati o di realta' che vengono messe da parte. Adesso c'e' grande trasparenza, ci sono gli avvisi pubblici che abbiamo fatto e tutti possono partecipare, bisogna costituirsi in associazione".

Cosi' come ci sono i laboratori di quartiere e quello cittadino, continua Lepore, che lancia una sfida alle forze politiche in Consiglio comunale: "Ci sono gruppi che pensano che sia da cambiare il regolamento delle libere forme associative? Facciamola questa discussione. Vogliamo migliorare il regolamento sui beni comuni? Facciamola questa discussione, io penso ad esempio che non sia adatto ad affrontare il tema degli spazi, penso che il regolamento vada migliorato su quel fronte".

(fonte DIRE) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

Torna su
BolognaToday è in caricamento