Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, il commissario Borrelli: "Assoluta tranquillità, nessun allarmismo"|VIDEO

Il Consiglio dei ministri ha dichiarato lo stato di emergenza sanitaria

 

Parla il Capo Dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli nominato Commissario straordinario per l’emergenza con l’obiettivo di assicurare e mettere in campo una risposta unitaria per fronteggiare il rischio.

"Nessun tipo di allarmismo nel nostro paese - dice Borrelli - ma continuare a fare una vita normale, adottando quelle che sono le normali regole di prudenza".

Coronavirus: al Marconi info in tre lingue per i passeggeri dalle aree a rischio

"Non vi sono casi di Coronavirus in Emilia-Romagna. Le indagini condotte in queste ore su due pazienti presi in carico dal Policlinico Sant'Orsola di Bologna -uno è già stato dimesso- hanno escluso completamente la presenza del Coronavirus". Ha fatto sapere la Regione che "ha già attivato tutte le misure stabilite dal ministero" per tutelare i cittadini, "in stretto raccordo con le Aziende sanitarie. Le misure assunte, si legge ancora nella nota "sono di carattere precauzionale e comprendono, oltre al collegamento con il numero verde nazionale 1500 - funzionante 24 ore su 24- e l'attivazione, come laboratorio di riferimento, del Centro di riferimento regionale per le emergenze microbiologiche e virologiche (Crrem) del Policlinico Sant'Orsola di Bologna; nel in caso di sospetto di infezione da Coronavirus verranno attuate tutte le procedure previste dal ministero della Salute". 

Oggi il Consiglio dei ministri ha dichiarato lo stato di emergenza sanitaria. La decisione è stata assunta subito dopo che l'OMS ha dichiarato l’emergenza di sanità pubblica di interesse internazionale.

Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 27, 31 Gennaio 2020

"Il Consiglio dei Ministri si è riunito oggi, venerdì 31 gennaio 2020, alle ore 10.15 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Giuseppe Conte. Ha svolto le funzioni di Segretario il Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale Luigi Di Maio.

DELIBERAZIONI DI PROTEZIONE CIVILE. Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte, ha deliberato lo stanziamento dei fondi necessari all’attuazione delle misure precauzionali conseguenti alla dichiarazione di “Emergenza internazionale di salute pubblica” da parte della Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). È stato conseguentemente deliberato lo stato d’emergenza, per la durata di sei mesi, come previsto dalla normativa vigente, al fine di consentire l’emanazione delle necessarie ordinanze di Protezione Civile". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento