Educazione e Scuola, in arrivo 480 mila euro da investire nei servizi

Destinati da IES all’acquisto di nuove attrezzature e materiale didattico, manutenzione, progetti di qualificazione e formazione del personale

L’Istituzione Educazione e Scuola del Comune di Bologna (IES) vuole investire circa 480 mila euro in nuove attrezzature e materiale didattico per nidi e scuole d’infanzia, migliorie nelle strutture che ospitano i servizi educativi e scolastici, progetti di qualificazione, compresi quelli che favoriscono la partecipazione dei genitori, e formazione del personale. Le risorse per questi investimenti sono parte dell’avanzo di amministrazione del bilancio 2018 di IES. La proposta di ripartizione dell’avanzo, approvata prima dal Cda dell'Istituzione e poi dalla Giunta nella riunione di martedì scorso, è stata presentata questa mattina in commissione consiliare e nei prossimi giorni sarà sottoposta all'approvazione del Consiglio comunale.

"I dati mostrano un bilancio dell’Istituzione Educazione e Scuola solido, che ha consentito nel 2018 di realizzare tutte le attività previste e alcune economie di gestione, che hanno permesso di generare un avanzo – spiega la Vicesindaco Marilena Pillati – Queste risorse permetteranno di qualificare ulteriormente i nostri servizi educativi e le nostre scuole, investendo sulla formazione del personale, potenziando le proposte educative e migliorando la qualità degli spazi".

"La ripartizione dell’avanzo ha tenuto conto delle aspettative provenienti dal personale e dalle famiglie e rafforza alcune aree di intervento nei servizi 0-6 e in quelli rivolti ai pre-adolescenti dagli 11 ai 16 anni. Si completa la climatizzazione delle zone dedicate al riposo di tutti i plessi interessati alle attività estive nelle scuole d’infanzia, si qualificano le strutture con nuovo materiale didattico e ludico e si potenzia l’impegno a favore della formazione del personale – commenta Paolo Marcheselli, Presidente IES – Si rafforza inoltre l’impegno a sostegno del progetto Scuole Aperte: confermando il numero delle scuole che hanno partecipato la scorsa estate e dando la possibilità di accedere a nuove scuole interessate".

Nel dettaglio, 120 mila euro saranno destinati all’acquisto di nuove attrezzature e di materiale ludico e didattico per nidi e scuole d’infanzia. Questi si sommano ai 50 mila euro già stanziati in bilancio per la cancelleria e consentono un rinnovo importante dei materiali utilizzati nelle attività educative e didattiche. A fronte di questo importante investimento sono state messe in campo procedure di ricognizione dei bisogni, che consentano di coinvolgere maggiormente il personale dei servizi educativi e elle scuole d’infanzia per individuare i materiali più idonei alle attività.

Oltre 40 mila euro andranno a incrementare le risorse per la formazione del personale, di cui 10 mila saranno dedicati in particolare alla formazione dei pedagogisti. E ancora, saranno investiti 36 mila euro per lo sviluppo di un software dedicato alla gestione delle attività di acquisto e controllo dei generi alimentari destinati alle cucine dei 48 nidi d’infanzia comunali.
Circa 42 mila euro saranno invece dedicati al progetto "Scuole Aperte" 2019, che coinvolge scuole medie e istituti superiori e offre ai ragazzi attività educative, culturali, sportive e ricreative organizzate da IES in stretta collaborazione con gli istituti stessi, i Quartieri e le associazioni del territorio; un'attività in costante espansione e molto apprezzato da scuole famiglie e ragazzi coinvolti.

Per gli interventi di qualificazione delle strutture sono previsti 70 mila euro. Parte di questi saranno destinati all’installazione di impianti di raffrescamento negli ambienti dedicati al riposo di 8 scuole d'infanzia sede di centri estivi. Con questo intervento si completerà il raffrescamento in tutte le scuole comunali che ospitano centri estivi per bambini da 3 a 6 anni, dopo che da qualche anno questo intervento ha interessato i nidi d'infanzia.

Per dare maggiore forza alla promozione della lettura fin dalla primissima infanzia, con 18.500 euro dell’avanzo sarà finanziato un nuovo progetto dedicato ai libri per i cosiddetti "toddler" (bambini tra i 12 e i 36 mesi di età), che coinvolgerà l’Istituzione Biblioteche, Bologna Children's Book Fair, la Cooperativa Giannino Stoppani e i Servizi Educativi Territoriali di IES. Il progetto prevede incontri con autori e laboratori per bambini e famiglie nei cinque centri lettura di IES (Bibliò, La biblioteca dei bambini, C'era una volta, La soffitta dei Libri, Leggere insieme) oltre a percorsi formativi rivolti agli operatori dei servizi 0-6 sulla lettura per la prima infanzia.
Sarà, inoltre, allestita una mostra in Salaborsa con i libri presentati al concorso internazionale BRAW della Bologna Children's Book Fair, che hanno gareggiato nella sezione Toddler.

Infine, 152 mila euro saranno destinati al progetto “Qualifichiamo insieme la nostra scuola 0-6”, che da quattro anni, con fondi dedicati, arricchisce l'offerta formativa di nidi e scuole d’infanzia comunali, sostenendo e promuovendo la partecipazione attiva delle famiglie alla vita dei servizi e l’interazione con le realtà associative del territorio. Queste risorse concorreranno a sostenere una importante novità introdotta con l'ultimo bando, ossia consentire la biennalità dei progetti a copertura di due anni scolastici; novità che testimonia il consolidamento di questa importante esperienza di partecipazione dei genitori alla vita dei servizi.

Questi investimenti sulla qualità dell’offerta educativa si sommano a quelli già previsti in bilancio, che quest'anno ha fortemente investito sui diversi linguaggi dell’arte. Ricordiamo in particolare il progetto Zerotresei Teatro, per il quale sono state previste risorse aggiuntive che consentono di aumentare da 40 a 60 i servizi educativi e scolastici comunali che potranno usufruire delle iniziative del teatro, e il progetto di educazione musicale, che consente di realizzare 40 laboratori di "Nidi di note", che si aggiungono alle opportunità realizzate nella consolidata collaborazione con il Museo della Musica.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Scuola

    Scuola, maturità 2019: cosa cambia, tutte le date

  • Attualità

    Giovani che si isolano dalla società: cosa è la sindrome 'Hikikomori'

  • Scuola

    Le scuole migliori segnalate da Eduscopio: Galvani in vetta insieme al Minghetti

  • Scuola

    Calendario scolastico 2017-2018: date inizio, fine, vacanze regione per regione

I più letti della settimana

  • Trasporto scolastico: in arrivo 600mila euro per gli scuolabus

Torna su
BolognaToday è in caricamento