Bere acqua e limone al mattino fa bene? Verità e falsi miti

Tante le notizie che circolano su questo elisir dalle mille funzioni: molte sono false

Quando parliamo di benessere e alimentazione c'è sempre da stare attenti: molti infatti, i falsi miti in circolazione. Sempre più persone ad esempio, bevono acqua tipieda e limone al mattino, ancor prima di fare colazione, per partire con una buona depurazione del proprio organismo. Un'abitudine che ormai fa parte di molti italiani, ma ci sono delle cose da sapere, perché questo 'mix' non è adatto proprio a tutti. 

Acqua e limone al mattino: aspetti negativi e falsi miti

  1. Il limone è un agrume ricchissimo di vitamina C ma mangiarlo o berne il succo a stomaco vuoto può irritarlo: l’acido citrico nei pazienti affetti da gastrite può danneggiare la mucosa gastrica poiché aumenta l’acidità (abbassando, quindi, il pH) e a lungo andare può avere effetti negativi sulla mucosa anche in individui sani.
  2. C'è  chi beve acqua e limone perché convinto che abbia proprietà alcalinizzanti : l’apparato gastro intestinale acquisirebbe così la sua regolare funzionalità, ne trarrebbe beneficio la pelle, e il nostro sistema immunitario diventerebbe più forte e vitale. Niente di più falso: anche se l’acido citrico avesse potere alcalinizzante, il nostro organismo manterrebbe il PH ematico (quello del sangue) costantemente sul valore di 7,4. Le tanto decantate proprietà alcalinizzanti del limone, come di tantissimi altri alimenti e ritrovati, sono completamente infondate.
  3. Non da meno il fatto che bere costantemente acqua e limone può nuocere al cavo orale a causa dell’azione erosiva dell’acido citrico a carico dello smalto dei denti
  4. Non aiuta assolutamente a dimagrire: il limone contiene vitamina C e sali minerali. Nessuna di queste sostanze ha un effetto dimagrante

Limone: le proprietà

Il limone è un albero da frutto, e il nome si riferisce sia alla pianta che al  frutto. Secondo alcuni studi, questo è un ibrido: il risultato di un antico incrocio tra un pomelo e un cedro. Il frutto ha pochissime calorie, e una bassissima percentuale di grassi perché costituito per lo più da acqua. Inoltre ha un bassissimo indice glicemico. I limoni sono una grande fonte di vitamina C,  quindi utili per combattere o prevenire tutti i sintomi influenzali. Viene consigliato anche come anti-colesterolo.  Inoltre l'acido citrico e i citrati (sali) in esso contenuti sono dei naturali regolatori di acidità. 

Limone: uso farmaceutico 

Il limone è sempre stato utilizzato anche in ambito farmaceutico. La storia infatti, ci racconta che il succo veniva utilizzato soprattutto come disinfettante, per il riequilibrio della consistenza di feci (diarrea) e come ipoglicemizzantie(tende a far diminuire il glucosio nel sangue). Nell'aromaterapia viene invece indicato come rinfrescante, tonico per la circolazione, battericida, antisettico, valido per abbassare la pressione arteriosa e per le gengive infiammate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Rivoluzione orari della 'movida', parte esperimento. Lepore: "Cercheremo di dettare una nuova tendenza"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • Accoltellamento sul treno: due feriti, treni in ritardo

Torna su
BolognaToday è in caricamento