Il Nuovo circondario Imolese soffia 15 candeline: nel 2004 la nascita dell'Unione

Attualmente ne fanno parte dieci Comuni contando una popolazione di circa 120mila persone

Foto Città Metropolitana

Esattamente 15 anni fa nasceva il Nuovo Circondario Imolese. Era il 21 luglio  del 2004  quando fu istituito il nuvo Ente che  comprende dieci Comuni: Imola, Castel San Pietro Terme, Dozza, Medicina, Castel Guelfo, Mordano, Casalfiumanese, Borgo Tossignano, Fontanelice e Castel del Rio.

Un territorio che si estende su una superficie complessiva di 787 kmq, contando una popolazione di oltre 121mila persone.

La sede dell'Unione si trova presso il palazzo comunale di Imola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le principali funzioni attribuite dai comuni aderenti all'Unione vi sono: gestione del personale, gestione dei tributi comunali, polizia locale; sistemi informativi, servizi pubblici locali e sistemi di pianificazione urbanistica intercomunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 29 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 30 marzo: contagi +412, 95 morti

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 31 marzo: i dati comune per comune

  • Covid-19, centri commerciali e negozi: sabato e domenica confermate le misure restrittive

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 29 marzo: contagi +736, altri 99 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento