← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Cassonetti dei rifiuti "a calotta" al Savena: 'Risultati non positivi'

Via Arno, 1 · Savena

"Avendo letto dell'intenzione del Comune di Bologna e di Hera di estendere al resto della città i cassonetti con la cosiddetta calotta sperimentata in questo anno al quartiere Savena, voglio sottolineare che i risultati non sono a mio avviso positivi" la segnalazione di un cittadino che ha scritto a BolognaToday. 

Il Comune continua a rimarcare un incremento della raccolta differenziata ma ciò che qualsiasi cittadino può osservare è l'aumento spropositato di rifiuti abbandonati fuori dai cassonetti, come da foto allegate (scattate in un paio di giorni qualsiasi, tanto la situazione è pressoché sempre questa in quasi tutte le vie del quartiere)"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (9)

  • La calotta. Il Paolo Villaggio l'avrebbe definita una cagata pazzesca. Volumi di indifferenziata leggermente superiori alla "Ganasce" dove li metto? Ve li porto in discarica io ogni giorno? Quanto mi scalate dalla bolletta? Lo vorrei sapere.

  • Uso l’app il Rifiutologo praticamente tutti giorni per segnalare lo schifo (materassi,pezzi cucina,mobili,etc...) che gente incivile lascia ogni giorno,invece delle calotte mettete le telecamere e una volta beccati.....migliaia di € di multa e denuncia per abbandono di materiale non appropriato.... Dopo voglio vedere chi si permette di farlo ancora

  • Avatar anonimo di Simona
    Simona

    A parte carta,vetro e plastica, che é giá una bella dimostrazione di buon senso civico, differenziare il resto dovrebbe far parte del servizio Hera che paghiamo profumatamente. Qual'é la "vera veritá" per cui si richiede tanta collaborazione a discapito del cittadino? Premiate il merito invece di stressare la gente che ne ha giá abbastanza di pagare e basta!  

  • Dovrebbero passare per la differenziata almeno 3 volte alla settimana e non una sola, sopratutto considerato le bollette che paghiamo per questo servizio di .....

  • Sono d'accordo! Io ho tre gatti, la sabbietta, ad esempio, non si può differenziare. I pannolini dei bambini nemmeno, gli assorbenti idem... per quanto differenzi il più possibile vengono fuori almeno due sacchi di indifferenziato a settimana.

    • Falso. Esistono lettiere biodegradabili, esistono pannolini lavabili e le coppette per le mestruazioni. Quindi tutto quello che hai detto è falso, causato dalla totale mancanza di informazione che affligge la maggior parte degli essere umani. E comunque, se hai tre gatti e produci più immondizia di me, è giustissimo che tu paghi di più.

      • Avatar anonimo di Monica
        Monica

        È arrivato il genio del riciclo. Pannolini lavabili: produci meno pattume ma inquini di più dal momento che dubito uno lavi i pannolini pieni di m e r d a con i panni normali. Fanno almeno tre lavatrici in più la settimana. Coppette mestruali: altra grande c a g a t a da uomo: sono antigieniche e sconsigliare dalla maggior parte dei ginecologi dal momento che il flusso deve uscire e non rimanere dentro. Ma tu sei il genio di bolognatodau, si sa.

  • Chissa' perche'...forse perche' e' vero che a volte non si puo' differenziare tutto ?

    • Falso.

Segnalazioni popolari

Torna su
BolognaToday è in caricamento