← Tutte le segnalazioni

Eventi

Un crowdfunding per il primo romanzo di un giovane bolognese

Via Don Gnocchi, 2 · Casalecchio di Reno

Il tragico suicidio di un ragazzo e cinque persone sospettate di essere i colpevoli morali del suo gesto.
Si apre così "Non è colpa mia", il primo romanzo di Fabio Cassanelli, giovanissimo autore della provincia di Bologna. Fabio ha 20 anni, tifa per la squadra di calcio della città e il suo sogno è quello di diventare, un giorno, uno scrittore. Ha inziato a coltivare la sua scrittura a 13 anni, cimentandosi nella stesura di testi brevi, articoli di giornale e poesie; con quest'ultima forma espressiva ha ottenuto nel settembre 2015 il secondo posto al concorso "La piccola grandezza dell'esere" indetto da Sintesi Azzurra, associazione socio-culturale con sede a Casalecchio di Reno. Nello stesso periodo Fabio ha iniziato a scrivere "Non è colpa mia", opera poi ultimata negli ultimi giorni dello scorso anno. A quel punto, anziché inviare la sua opera ad una casa editrice classica, Fabio ha tentato la strada del crowdfunding, sottoponendo la sua opera a Bookabook. Il suo tentativo è andato a buon fine, la campagna è iniziata da un mese e terminerà il 16 Agosto 2016. Al momento Fabio ha raccolto poco meno di 500€, l'obiettivo che deve raggiungere per vedere pubblicato il suo primo romanzo è di 2.000€.
"Non è colpa mia" è un romanzo forte e dalla struttura particolare, i cinque personaggi parlano "a ruota libera" senza nessuna sovrastruttura nè interventi da parte di un narratore esterno. E per quanto riguarda il colpevole? Alla fine chi sarà tra i cinque sospettati a poter dire "non è colpa mia"?
Chi vuole scoprirlo può contribuire su Bookabook nella pagina riservata al romanzo di Fabio Cassanelli (bastano 5€), e se la campagna andrà a buon fine riceverà direttamente a casa una copia del romanzo.

[Qui il link della pagina: https://bookabook.it/projects/non-e-colpa-mia/ ]

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
BolognaToday è in caricamento