Bologna-Juventus probabili formazioni, Sansone: "Sarebbe bello fare goal"

I ragazzi del Bologna sono stati seguiti durante gli ultimi allenamenti personalmente da mister Mihajlovic

Foto Bologna FC

Sabato 19 ottobre alle 20.45 il Bologna Fc dovrà vedersela contro la Juventus in casa bianconera all’Allianz Stadium di Torino per l’ottava partita del campionato di serie A. Un match difficile per i petroniani che dovranno vedersela contro la prima in classifica. Nell’ultima partita la Juventus ha battuto l’Inter per 2-1 mentre il Bologna viene da 4 partite di cui 2 sconfitte e 2 pareggi. L’ultima vittoria contro la Juventus per il Bologna risale al 2011 con doppietta di Di Vaio.

I ragazzi del Bologna sono stati seguiti durante gli ultimi allenamenti personalmente da mister Mihajlovic che dovrebbe, tempo e salute permettendo, essere presente anche alla partita dopo l’ok temporaneo dei medici del Sant’Orsola a seguito di due cicli di chemioterapia. Anche l’allenatore della Juventus Sarri ha mostrato la sua vicinanza all’amico Mihajlovic: "Spero sia in panchina domani-ha detto-il Bologna è una delle squadre che mi sono piaciute di più in questo inizio di campionato, ha numeri di altissimo livello ed è pericolosissima da affrontare". A complicare le cose per i felsinei l’assenza del difensore giapponese Tomiyasu che si è lesionato il bicipite femorale sinistro durante una partita tra Giappone e Mongolia con una prognosi di almeno 30 giorni, del centrocampista cileno Gary Medel, di Destro per un problema al ginocchio sinistro e di Dijks che ha avuto una contusione durante l’ultimo allenamento ma a quanto dice il collaboratore tecnico Emilio De Leo: "Contiamo di recuperarlo già dalla prossima settimana. Per questa partita dobbiamo mettere in pratica il nostro gioco, gareggiando con coraggio ma anche leggerezza. Ci saranno momenti in cui dovremo serrare i ranghi ma ci riusciremo anche grazie all’iniezione di fiducia e di autostima che ci ha dato la presenza del nostro mister". Presente in conferenza stampa anche l’attaccante Sansone che ha affermato come "per crescere come gruppo, fuori dobbiamo giocare come in casa. A parte Udine credo comunque che abbiamo fatto bene. Sarebbe bello fare gol domani. Tutto è possibile nella vita".

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Sarri

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Bani, Krejci; Poli, Dzemaili; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio. All. Mihajlovic

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo: allagamenti e smottamenti, fiumi esondati e oltre 300 persone evacuate

  • I Mercatini di Natale a Bologna: il calendario 2019

  • Maltempo: massimi livelli di allerta a Budrio, Castel Maggiore e Malalbergo, salvata coppia

  • Maltempo Bologna, emesso il nuovo bollettino meteo: è ancora allerta, piogge fino a notte

  • Dipendenti infedeli colpiscono Hera, furto da mezzo milione di euro sulle bollette

  • Castenaso: accoltella la moglie e si butta sotto un treno

Torna su
BolognaToday è in caricamento