Basket: pasticcio Fortitudo a Mantova, 93-84

La fortezza mantovana spezza, senza grosse difficoltà, l'assedio biancoblu. Partita decisa nel primo quarto. Spettacolo Candi

Una Fortitudo disorientata esce con le ossa rotte dal Palabam di Mantova. Imperdonabile avvio di partita per la effe, un pessimo primo quarto che ha zavorrato la squadra di Bonicciolli fino alla fine. La Dinamica Generale guida il match con l'aiuto di un micidiale Corbett dall'area grande. Un ottimo Leonardo Candi prova a metterci una pezza, ma non basta, Mantova risponde tripla su tripla. Finisce 93-84, Kontatto a metà classifica, in attesa di Jesi e del nuovo innesto Nikolic.

Nel secondo quarto la squadra bolognese si stabilizza limitando le incursioni laterali e recuperando qualche rimbalzo in più. Fa capolino anche Leonardo Candi, che inizia a rispondere con penetrazioni, scarichi, e qualche tripla. Purtroppo gli sforzi di recupero di Fortitudo sono neutralizzati dai bombardamenti di un Corbett che centra il canestro da fuori area 5 volte su 8. Ma nell’ultimo quarto è la Effe a mostrare il carattere, soprattutto quello di Candi, vero e proprio one man band della gara fortitudina. 32 punti, 5 triple. A sostegno gli otto rimbalzi di Knox. Ma non basta, la voragine del primo quarto è irrecuperabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

Torna su
BolognaToday è in caricamento