Bologna-Atalanta: le probabili formazioni

Soriano ancora out. Dubbio Skov Olsen e Orsolini. Mihajlovic forse non ci sarà

In una fredda domenica invernale, allo stadio Dall’Ara di Bologna ci si scalderà nuovamente con uno spettacolo di grande calcio. Sotto l’ombra della torre di Maratona i padroni di casa, i ragazzi di Sinisa Mihajlovic, dovranno vedersela contro una squadra forte come quella dell’Atalanta di Gian Piero Gasperini alle ore 15 per la 16ª giornata di Serie A TIM.

I pronostici vedono la squadra ospite avvantaggiata con 7 vittorie di fila in serie A per i bergamaschi, un distacco in classifica di diversi punti (12° contro per i rosso blu contro 7° posto), e un animo rinvigorito per i risultati della Champions League per un’ottima qualificazione in Ucraina agli ottavi.

A pesare sul pronostico in svantaggio dei petroniani, anche una serie di assenze, infortuni, indisponibilità che non hanno aiutato il Bologna a dare sempre il massimo sotto tutti i frangenti. Non è così per Denswil che era oggi alla conferenza stampa prepartita “ho saltato qualche giorno di allenamento per un calcio avuto durante l’incontro con il Milan, ma da due giorni mi rialleno e ora sto bene". Il danese potrebbe fare il terzino sinistro viste le assenze di Dijks e Krejci.

Peserà forse sugli assetti di gioco la mancanza di Soriano che “ha ripreso ad allenarsi singolarmente ma per la gara non è ancora disponibile” spiega secco l’assistente tecnico del Bologna Fc Emilio De Leo. 

In attacco è ancora dubbia se la scelta ricadrà su Skov Olsen o su Orsolini. “Io credo-continua De Leo- che ci si aspetti tutto e subito soprattutto da quelli di maggior talento, ai quali bisogna lasciare il tempo di ambientarsi. Riccardo Orsolini ha lavorato bene questa settimana” .

Un capitolo a parte l’allenatore, ancora non si sa se Sinisa sarà in panchina. Tuttavia, a quanto dicono i suoi collaboratori pare sia “contento e determinato” per lo spirito sfoggiato dai ragazzi durante l’ultima gara. “A fine gara- raccontano- aveva messo al centro gli errori ma non l’atteggiamento. Per migliorare su questi sono servite le sedute di allenamento. Sinisa chiede una maggior continuità, di essere più accurati, ma la parola chiave è la fiducia quella che da subito i ragazzi hanno dimostrato al loro allenatore. Le azioni confermano quanto ci crediamo. Ieri il mister si è complimentato nello spogliatoio con i ragazzi”.

Un pensiero è rivolto anche gli ospiti “l’Atalanta-spiega De Leo- legge e interpreta bene i momenti delle partite con innesti tattici. Dobbiamo star concentrati per 95 minuti. L’Atalanta è un punto di riferimento importante per l’ambiente del calcio, ed è un modello guardato in maniera costruttiva, il nostro auspicio è di riuscire in un futuro non troppo lontano a scalare le posizioni e mostrare quanto siamo maturati, facendo lo stesso percorso”.

In occasione della partita, con una donazione minima di 13 euro si potrà acquistare a dei banchetti nei settori Tribuna e curva Bulgarelli dello stadio la sciarpa solidale “Bfc con Ail Bologna” che servirà a raccogliere fondi a sostegno della ricerca sui tumori del sangue e dell’assistenza offerta gratuitamente a pazienti e familiari. L’iniziativa è al suo secondo anno e nasce da una collaborazione tra Bologna fc e Ail Bologna, sezione bolognese dell’Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi e Mieloma Onlus.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Danilo, Denswil; Medel, Poli; Orsolini, Dzemaili, Sansone, Santander. All. Mihajlovic

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, Freuler, De Roon, Gosens; Pasalic; Gomez, Muriel. All. Gasperini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 borghi medievali più belli nella provincia di Bologna

  • Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

  • Basilica di San Petronio, la chiesa più grande di Bologna: 7 cose da sapere

  • Saggezza popolare: i proverbi più amati dai bolognesi

  • Prezzi case a Bologna: la mappa zona per zona

  • No malattia lavoratori di Medicina, il sindaco: "Poca attenzione del Governo"

Torna su
BolognaToday è in caricamento