Bologna-Brescia: possibili formazioni

Ritorna Denswil, fuori Tomiyasu. Neanche Mihajlovic probabilmente ci sarà.

Ritorna l’appuntamento con la serie A al Dall’Ara. Il 1° febbraio i felsinei dovranno vedersela contro gli avversari lombardi del Brescia alle ore 15.00 per la 3^ giornata del girone di ritorno di Serie A. Per i padroni di casa la sfida sarà giocare al meglio anche senza il proprio allenatore in panchina. Sinisa Mihajlovic questa settimana è stato ricoverato all'Istituto di Ematologia Seragnoli di Bologna per delle cure antivirali a seguito del trapianto di midollo e per questo potrebbe non esserci. Spesso quest’anno la sua presenza in panchina è stata determinante per cambiare le sorti di un incontro.

Per quanto riguarda i giocatori, in difesa Tomiyasu deve scontare una giornata di squalifica, di buono c’è il recupero di Denswil. Al centro favoriti Poli e Schouten mentre In attacco non dovrebbero esserci cambiamenti significativi per il Bologna, a guidarlo ci dovrebbe essere Palacio con alle spalle Sansone, Orsolini e Soriano ma si potrebbe decidere di riprovare Barrow che ha fatto un grande esordio con la maglia rosso-blu la scorsa partita contro la Spal.

“Quando- ha spiegato in conferenza stampa l’assistente tecnico del Bologna Emilio De Leo- i ragazzi sono riusciti a concentrarsi sulle prestazioni abbiamo raccolto il risultato pieno con la consapevolezza di aver giocato una buona partita. Vogliamo fare qualcosa in più al dall’Ara oltre alle partite in trasferta. Ad oggi dobbiamo ancora migliorare tanti aspetti, ma siamo riusciti nell’ultimo periodo ad inserire anche ragazzi giovani. Per quanto riguarda gli innesti di mercato la società sa le nostre esigenze, siamo sereni. 
“Recuperato Denswil che torna a disposizione, non Tomiyasu, ma va detto che Paz nell’ultima partita ha fornito un’ottima prestazione, sintomatico dell’aria che si respira nel nostro gruppo. Se un giocatore meno utilizzato si è fatto trovare così pronto a noi non può fare che tanto piacere”.
Sull’assenza di Mihajlovic il vice allenatore Tanjga spiega come “sapevamo che avrebbe fatto una settimana di pausa. Noi continuiamo a fare il nostro lavoro come sempre. Facendo capire a tutti, anche agli avversari che andremo avanti e che siamo in grado di continuare a vincere”. Sulla partita contro il Brescia De Leo spiega come il mister abbia detto di “approcciare la gara nel modo giusto dal primo minuto. Partire immediatamente con la solita disperazione di cui il mister a parlato qualche tempo fa. Dobbiamo dimostrare di saper rialzarci come abbiamo fatto contro la Spal. Per noi è importante mantenere la continuità, essere aggressivi ed andare avanti per la nostra squadra”.

Gli avversari sono descritti da De Leo come “una squadra organizzata con identità di gioco, difficile da dominare. Dobbiamo cercare di prendere in mano la partita bloccando le loro ripartenze e le transizioni” .
“Il Brescia non viene qua a perdere la partita ha chiosato Tanjga- Noi daremo il nostro massimo. Questa partita è particolare, possiamo fare un salto di qualità che ci può portare in avanti. Barrow? Un giocatore molto versatile, può giocare in ogni posizione, si doveva guadagnare la sua possibilità e c’è riuscito contro la Spal. 
Un ultimo pensiero riguarda un arrivederci per il Bologna. Come già anticipato nei giorni scorsi da diversi giornali, l’ormai ex capitano Dzemaili è stato ceduto allo Shenzhen allenato da Donadoni “ad ore dovrebbe essere ufficializzato il suo passaggio. E’ un giocatore incredibile-lo decrive De Leo- sempre a disposizione, con lui abbiamo sempre avuto un rapporto franco, lo ricorderemo per il suo un grande contributo tecnico e umano”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultraleggero precipitato ad Argelato: morto in ospedale il giovane pilota

  • Precipita con l'aereo, morto a 23 anni: chi era la vittima

  • Perdita d'acqua in via Indipendenza, negozi allagati e disagi al traffico | VIDEO - FOTO

  • Al Maggiore primo intervento al mondo di asportazione di colon e fegato eseguito con robot

  • Musica a tutto volume nel condominio, i carabinieri gli staccano la luce

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

Torna su
BolognaToday è in caricamento