Nazionale Under 16, tra gli azzurrini anche un giovanissimo del Bologna

E' Mattia Motolese, originario di Taranto ma trapiantato sotto le Due Torri

Da Taranto al Bologna e di nuovo in nazionale. Il Bologna fc continua a dimostrarsi capace di cogliere e coltivare talenti, una sua giovane promessa, Mattia Motolese, è stata chiamata in nazionale under 16.

Il giovane difensore è stato nuovamente chiamato a comporre la rosa degli azzurrini. In programma una doppia amichevole contro l’Ungheria martedì 26 e giovedì 28 novembre a Telki.

Il Bologna fc si congratula attraverso il suo sito per questo giovane giocatore che si cimenterà in un terreno internazionale, che lo arricchirà di esperienze che sicuramente gli saranno utili in futuro e lo miglioreranno come giocatore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Motolese inoltre aveva già fatto parte degli azzurrini per il torneo Val de Marne il mese scorso concluso al primo posto davanti a Russia, Belgio e Francia. Questo ragazzo del 2004 cominciò a giocare a calcio all’età di 9 anni per la stella azzurra Lizzano nella sua città natale in Puglia, vicino a Taranto per poi indossare la casacca Cryos fino all’agosto scorso quando fu chiamato a giocare sotto le due torri

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 26 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, l'aggiornamento: rallentano i contagi. Bologna piange altri 4 morti

  • Coronavirus, bollettino: 10.054 casi positivi (+800) in Regione. Altri 17 morti in provincia di Bologna

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 29 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 30 marzo: contagi +412, 95 morti

  • Coronavirus: autocertificazione, ecco il nuovo modello. Scaricalo qui

Torna su
BolognaToday è in caricamento