Bologna Fc - Spal, Rossoblu passano 1-0: la carica dei 15mila per Miha

Partita sofferta e un rigore negato: bis del mister in panchina dopo Verona. Alla fine Soriano incorna a tempo scaduto

Con un goal di Soriano al '93 arriva finalmente il regalo per il mister, ma che fatica. Il Bologna vince il derby di andata con la Spal, in uno stadio Dall'Ara in ovazione per l'allenatore Sinisa Mihajlovic, che è riuscito a essere in campo per la seconda volta nonostante la malattia che lo vedrà ancora ricoverato nelle prossime settimane per altri cicli di cure.

Intanto però Miha c'è e con lui anche una rosa che, nonostante la sfortuna e anche qualche svista arbitrale, ha battuto il ferro fino all'ultimo. Per tutta la partita molti sono gli assist per andare a rete, dei quali approfitta anche un ottino Tomyasu, in grande spolvero e sicuramente una novità di questo avvio di campionato. Ma anche gli attaccanti deputati non si fanno attendere: Orsolini, Sansone, Soriano, per tutti diverse occasioni per buttarla dentro vanificate anche da una discreta performance del guardiano dei pali estense, Berisha, almeno in due occasioni determinante.

Non è semplice, a pochi minuti dalla ripresa ci si mette pure l'arbitro Di Bello, che nonostante il Var non vede un tocco di mano di Cionek in area Spal e non concedere il tiro dal dischetto. Partita a tratti anche nervosa, con i cartellini gialli che fioccano da ambo le parti. Ma alla fine una incornata di Soriano a tempo scaduto, tra l'altro urtandosi con il capo con il difensore avversario devia il pallone quel tanto che basta per mandarla dentro lo specchio, Berisha impotente. Finisce così con il Dall'Ara che fa festa, con gli oltre 15mila abbonamenti validati per la stagione che si aspettano tanto per la stagione, stretti attorno alla maglia e al mister Sinisa. Appuntamento il 18 settembre a Brescia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio di Vasco Rossi Lorenzo si è sposato: tutta la felicità in una foto

  • Cerca di fuggire dalla gazzella dei carabinieri con l'apecar: è ubriaco

  • Castenaso: morto Dino, il re della pasticceria

  • Tre appartamenti all'asta in via Amendola: il bando Invimit scade il 20

  • Incidente in via del Gomito, morto ciclista di 25 anni

  • Ludopatia e chiusura centri scommesse: "Costretto a licenziare, ora disoccupato anche io"

Torna su
BolognaToday è in caricamento