Bologna-Parma 2-2 | Dzemaili e Palacio agguantano il pari al Dall'Ara

Pareggio all'ultimo minuto per la squadra di casa

Sembrava che la partita dovesse finire con una sconfitta per i Bologna in casa ma il Bologna ha riservato una sorpresa per gli avversari.  Pareggio all’ultimo minuto contro il Parma, e finisce 2-2. Una bordata di Dzemaili durante l’ultima azione fa sfumare la vittoria al Parma che pensava già di concludere la partita al Dall’Ara con un successo.

La marcatura in extremis arriva alla fine di una partita dura, combattuta, ma da parte dei Rossoblu si continua ad assistere a una manovra opaca, continuamente insistita e sul filo del rasoio a livello delle prestazioni. Ma alla fine è il risultato che conta, e questo pari sulla via Emilia non uò che infondere buone vibrazioni sui prossimi match, almeno a livello di morale.

Bologna-Parma | la cronaca della partita

Appena dopo il fischio d’inizio dell’arbitro il Parma parte subito in attacco. Al 4’ minuto è calcio di punizione per il Parma ma con un’entrata al momento giusto, Palacio respinge la palla. Le due squadre si scrutano ognuna cercano di prevedere e impedire la costruzione del gioco dell’avversario.

Al 17’ una fiocina in alto a destra di Kulusevski sorprende il portiere rossoblu, piazzando la palla dove Skorupski non può fare niente. E’ il gol del 0-1 per il Parma. Ma il Bologna non si vuole arrendere. Un tiro di Orsolini fa sudare freddo per un momento gli avversari, ma con un intervento al momento giusto il portiere del Parma devia la palla che finisce in corner.

Batte Orsolini ma con un intervento di testa gli avversari deviano la palla che si dirigeva diretta verso il primo palo. Al 32’ è nuovamente calcio di punizione per il Bologna, batte Orsolini, ma con un colpo di testa il Parma impedisce la costruzione dell’azione.  Al 37’ il primo giallo è per Tomiyasu alla sua prima partita dopo il periodo di fermo a causa di un infortunio.

Al 38’ un altro angolo per il Bologna ma con un risultato diverso rispetto ai precedenti. Con un colpo di testa, Palacio riesce a sfruttare il corner di Orsolini spiazzando gli avversari e il portiere. E’ il gol del pareggio. 1-1. La partita è di nuovo aperta. 

All’inizio del secondo tempo il Bologna con due azioni precise cerca di aumentare il vantaggio, ma la difesa del Parma non si fa cogliere impreparata e respinge tutti i palloni. I felsinei reagiscono passandosi la palla tra loro cercando di costruire un gioco il più imprevedibile possibile per gli avversari. Nessuna delle due squadre è intenzionata a cedere.

Al 62’ Kulusevski prova la doppietta, la palla parte forte al limite del fuorigioco ma colpisce il palo sinistro. Poco dopo ci prova Sansone per il Bologna a tirare in porta una punizione ma il portiere del Parma non si fa cogliere impreparato. Gli equilibri mutano al 70’, il Parma passa in vantaggio con una precisa conclusione di Iacoponi, su passaggio di Kucka, che segna la sua prima rete in serie A.

Il Bologna tenta diverse volte di sfondare la difesa avversaria ma ogni tentativo risulta infruttuoso fino all’ultimo minuto. Quando si pensa che i giochi siano fatti, il Bologna sorprende e assesta il risultato. Con un preciso tiro in porta Dzemaili sorpende il portiere del Parma e conquista il pareggio per la squadra. Si conclude così una partita combattuta fino all’ultimo minuto. Prossimo appuntamento per il Bologna il primo dicembre contro il Napoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Scomparso nella notte, ritrovato morto in un campo

  • Whoopi Goldberg a Bologna: da Hollywood alle osterie del centro

  • Lungo inseguimento in tangenziale e poi l'arresto: in auto la prova del furto

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Rifiuti, stop indifferenziata porta a porta: da oggi si usa solo la Carta Smeraldo

Torna su
BolognaToday è in caricamento