Torna la Coppa Italia, Bologna-Udinese: probabili formazioni

Alle 21 alla Dacia Arena di Udine. Tanjga: “Nella vita e nel calcio mai arrendersi”

Dopo la vittoria del Bologna contro il Napoli di domenica e la torre degli Asinelli illuminata rosso-blu s’appresta un’altra sfida per i felsinei. La sfida è per domani alle 21, per il quarto turno di coppa Italia, contro l’Udinese alla Dacia Arena di Udine. 

Di buono per il Bologna “l’autostima dei giocatori è tornata -ha detto l’assistente tecnico Emilio De Leo in conferenza stampa -Santander è tornato disponibile e anche Medel c’è”. E’ probabile che questa occasione sia sfruttata dal Bologna per provare altri giocatori oltre a quelli che solitamente schiera. “Possiamo valutare-ha proseguito De Leo- di dare spazio un po' a tutti ma bisogna anche dare continuità”.

“Bani- ha continuato De leo- questa mattina ha fatto un’ecografia, ci auguriamo che non ci sia nessun problema. Santander è tornato disponibile, Soriano e Dijks non ci potranno essere ma per il resto ci sono tutti, anche Medel. La coppa Italia occorre onorarla con ogni impegno, ci sono dei nostri giocatori che da luglio si allenano benissimo, possiamo valutare lo spazio un po' a tatti ma bisogna dare continuità alle nostre prestazioni”.

Un commento anche sulla prestazione contro il Napoli. “L’autostima dei giocatori è tornata e nelle prossime due partite che ci aspettano sapremo mostrarla. Con Sinisa ci siamo sentiti durante la partita e quando siamo riusciti rialzare il baricentro di gioco siamo stati più sciolti. Dobbiamo essere consapevoli sulla difficoltà alzando sempre la testa; questo ci chiede il nostro allenatore”. 

Poi un pensiero sul Mihajlovic, che ha seguito gli allenamenti a Casteldebole oggi. “Chi conosce bene il mister come noi, sa bene che non si sarebbe scoraggiato davanti a nulla, nessuno stupore della sua capacità di reazione e sugli affetti che ha potuto raccogliere. Il mister lo ha meritato ma abbiamo trovato persone in città, nella società, nel mondo dello sport e dei tifosi, che hanno mostrato un’umanità e un legame tale che hanno aiutato molto il nostro allenatore”.

Presente in conferenza stampa anche il difensore Ibrahima Mabye :“Quando il mister sceglie di mettermi in campo- ha detto- io cerco di dare il 100 per cento e quando sono in panchina di infondere coraggio ai compagni. Bisogna fare le cose che vengono richieste per il bene della squadra. Del mister mi ha colpito come la sua voglia di vincere non sia cambiata, come se non fosse cambiato niente”.

Anche il vice Miroslav Tanjga è apparso agguerrito e pronto alla sfida di domani “Abbiamo una competizione da onorare- ha detto- ci batteremo fino alla fine. Sinisa a fine della partita scorsa era positivo ma ha mostrato anche delle cose da aggiustare in allenamento”. Il vice di Mihajlovic commenta anche il cambio a fine del primo tempo con il Napoli di Orsolini per Skov Olsen: “Orsolini è un ragazzo giovane che ultimamente ha avuto opportunità in nazionale segnando pure un goal; deve portare il peso di quello che gli sta succedendo ultimamente e penso che anche il cambio con il Napoli lo farà migliorare. Quello che è successo a Sinisa fa capire quanto la vita, e il calcio, siano imprevedibili. Non bisogna mai arrendersi. Bisogna sempre credere, anche con il Milan si può vincere. Non bisogna mai arrendersi mai”.

Un pensiero è rivolto a Franco Janich, libero del Bologna del settimo scudetto, scomparso all’età di 82 anni, e alla sua famiglia “Volevamo esprimere le nostre condoglianze alla famiglia di Franco. Sappiamo bene quanto questa città sia legata agli eroi del 64 cercheremo di onorare la memoria di Franco”.

Udinese (3-5-2): Nicolas; Becao, De Maio, Samir; Opoku, Mandragora, Jajalo, de Paul, Stryger Larsen; Nestorovski, Teodorczyk
Indisponibili: Sema
Squalificati: –

Bologna (4-2-3-1): Da Costa; Tomiyasu, Bani, Danilo, Krejci; Schouten, Medel; Skov Olsen, Svanberg, Sansone; Destro.
Indisponibili: Dijks, Soriano, Santander

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Scomparso nella notte, ritrovato morto in un campo

  • Whoopi Goldberg a Bologna: da Hollywood alle osterie del centro

  • Lungo inseguimento in tangenziale e poi l'arresto: in auto la prova del furto

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Rifiuti, stop indifferenziata porta a porta: da oggi si usa solo la Carta Smeraldo

Torna su
BolognaToday è in caricamento