Il Bologna pareggia con il Verona, De Leo: “Condizionati da eventi imprevedibili"

De Leo sul pareggio contro il Verona: “Condizionati da eventi imprevedibili. Recupereremo i punti che abbiamo perso”

L’assistente tecnico del Bologna Emilio De Leo in sala conferenze dello stadio dall’Ara commenta a caldo il risultato della gara che ha portato al pareggio contro il Verona. “Ci siamo fatti prendere dal nervosismo” ha spiegato De Leo e “siamo stati condizionati da eventi imprevedibili” ha continuato riferendosi all'affaticamento muscolare di Sansone e all'espulsione di Bani che hanno costretto mister Sinisa Mihajlovic ad un doppio cambio. L’assistente tecnico difende inoltre l’operato del portiere rosso-blu giudicando la sua una “grande partita”.

 “Il Verona - ha spiegato De Leo - ha fatto una buona partita ma noi avremmo potuto far di meglio. Durante il primo tempo saremmo dovuti essere più cinici e lucidi e poi ci siamo fatti prendere un po' dal nervosismo. Nel piano gara Palacio doveva subentrare a Santander ma siamo stati condizionati da eventi imprevedibili come l’affaticamento muscolare di Sansone e l’espulsione di Bani". Riguardo alla scelta di risistemare il centro campo con tre giocatori offensivi De Leo ha affermato che “è stata una lettura del mister” e sulla scelta di Dominguez e Schouten fin dall’inizio della partita “il mister ha visto il modo con cui stavano lavorando anche in allenamento e ha deciso di premiarli”. In conclusione De Leo ha spiegato che “se riusciamo a non farci prendere dall’ansia del risultato siamo certi che alla lunga recupereremo i punti che abbiamo perso. Credo che Skorupsky abbia fatto una grande partita, ieri aveva la febbre, sappiamo che anche lui può avere dei momenti altalenanti ma quello che ci chiede il mister è concentrazione e determinazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: riminese ricoverato, aveva volato dal Marconi. Positivo anche un altro passeggero dello stesso volo

  • Coronavirus Emilia Romagna, le scuole restano chiuse? Venturi: "Ancora non si è deciso"

Torna su
BolognaToday è in caricamento