Crac Fortitudo Basket, tre a giudizio: via all'udienza preliminare

Ad essere accusati di bancarotta fraudolenta sono l'ex presidente del cda Gilberto Sacrati e due ex consiglieri

Paladozza,

È il giorno dell'udienza preliminare per il crac della Fortitudo Basket. Ad essere accusati di bancarotta fraudolenta sono l'ex presidente del cda e amministratore unico Gilberto Sacrati, imsieme agli ex consiglieri Gerardo Guarino e Davide Corbisiero.

I tre -sono accusati fra l'altro di aver distratto o occultato beni della Fortitudo prima del fallimento, di aver modificato i libri contabili così da far apparire più bassi i debiti tributari maturati verso l'erario, e di aver fatto pagamenti preferenziali verso alcuni creditori a scapito di altri. Ad esempio, nel bilancio 2010 avrebbero quantificarono debiti per 2 milioni di euro, invece che di 3,6; nel 2011 2,1 milioni, invece di 4,8.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • Incidente a Sasso: scontro camion-corriera, passeggeri bloccati vicino il bordo della rupe

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

Torna su
BolognaToday è in caricamento