Basket, Fortitudo vince a Jesi, 73-79

La buona prestazione della Fortitudo. Jesi non sfonda dall'inizio, ma le squadre si frontegiano fino all'ultimo secondo. Bene Nikolic, Candi conferma

La Fortitudo batte Jesi, 73-79 in trasferta, nella settima giornata del campionato basket a2. Dopo quaranta minuti sul filo del rasoio, e un finale ballerino, gli uomini di Boniciolli si impongono sulla squadra di casa, che ha letteralmente bombardato il canestro biancoblu di triple. La Effe prima ferma un attacco in avvio dell’Aurora Basket, poi mette in campo entrambi i play titolari in aggiunta a un Mancinelli che non potrà mai riposarsi. Il match prosegue a ondate, con gli americani della squadra avversaria che annientano qualsiasi tentativo di costruire il punteggio, con 13 tiri da tre a segno in tutta la partita. Sul versante Fortitudo, gli onori vanno tutti a Mancinelli, aiutato da Knox e Raucci sotto canestro a costruire una differenza rimbalzi che alla fine dei quattro tempi si attesta sul 37 a 23 per i biancoblu. Scarseggiano i tiri dall’area grande, più che compensati dal fiato e dall’estro fisico di un Leonardo Candi che si conferma in splendida forma. 14 punti per il play, che assieme a Knox (14 punti e 7 rimbalzi) e al Mancio (21 punti, 4 rimbalzi) ha fornito a Boniciolli l'assetto giusto per un attacco martellante fino alla fine. Un solo grande errore, la Effe si è seduta verso fine partita, e in un paio di occasioni ha perso vantaggi a doppia cifra in meno di un minuto. Fortitudo quindi promossa, balza provvisoriamente tra i primi sei in classifica. Appuntamento domenica prossima, a Forlì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Whoopi Goldberg a Bologna: da Hollywood alle osterie del centro

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Rifiuti, stop indifferenziata porta a porta: da oggi si usa solo la Carta Smeraldo

Torna su
BolognaToday è in caricamento