Juventus batte Bologna 2-1, goal di Ronaldo e Pjanic

In rete Ronaldo e Pjanic

Finisce con una vittoria per la Juventus per 2-1, l’ottava giornata della serie A. Il Bologna esce sconfitto fuori casa dopo una gara combattuta sempre, cercando più volte la porta e anche in un’occasione con Danilo trovandola ma supendo il gioco in attacco degli avversari. A fine partita rimane il dubbio riguardo la scelta dell’arbitro di non fischiare rigore per i rossoblu, dopo che una palla sembrava proprio essere stata toccata con la mano dagli avversari nell’area di rigore dei bolognesi durante il recupero.    

Alla fine del primo tempo il risultato è quanto mai incerto. Il punteggio è di 1 a 1 in una partita giocata in attacco cercando di perforare la difesa avversaria in varie occasioni. La Juventus sfodera subito le sue punte, Ronaldo guida l’attacco con un tiro al 7’ minuto ma la porta del Bologna rimane inviolata. Lo stesso ci riprova dopo poco. La Juventus sembra condurre la partita ma i ranghi del Bologna rimangono serrati. La difesa risulta impenetrabile. Al 15’ è Higuain a tirare ma la palla è intercettata da Skorupski. Al 25’ Ronaldo riesce a trovare una crepa nel muro e perfora la difesa e il portiere del Bologna guadagnando il primo goal per la Juventus, con una palla nell’angolo in basso a destra. Poco dopo arriva un’ammonizione per Sansone per infrazione. Il Bologna non demorde, mostrando come la partita sia quantomai aperta. Al 26’ Danilo riceve un cross e sconfigge Buffon segnando il punto del pareggio con una magistrale conclusione. La partita è di nuovo aperta. Il Bologna cerca di sfruttare il momento con Orsolini che per poco non trova il goal, la palla viaggia poco sopra la traversa. Ma la Juventus non demorde, una palla di Sandro è intercettata da Skorupski. Al 39’ Orsolini crossa e calcia verso la porta ma la palla trova il muro dei difensori bianconeri. Un altro intervento di Skorupsky risulta provvidenziale e fa sfumare l’occasione per la Juventus rappresentata da un tiro di Bernardeschi.

All’inizio del secondo tempo Soriano lancia in profondità ma i suoi compagni non colgono l’occasione.  Un intervento del portiere petroniano sventa il pericolo rappresentato da un calcio d’angolo per la Juventus e un cross di Ronaldo è allontanato dalla difesa. La Juventus spinge in attacco e al 53’ guadagna il goal del 2 a 1. Pjanic centra l’angolino in basso a destra sfruttando bene una palla che proveniva dall’area. La Juventus continua a cercare di guadagnare metri. Skorupski para una palla centrale di Khedira. Una pericolosissima palla di Higuain viene parata poco dopo da un intervento magistrale del portiere rossoblu che non vuole mollare la sua porta. Al 68’ il Bologna ci prova con dribbling di Orsolini che però non trova i difensori bianconeri impreparati. La partita si fa fisica. Bentancur della Juventus prende cartellino giallo. E’ calcio di punizione per il Bologna ma la palla è ribattuta fuori dal campo. Escono Sansone e Svanberg ed entrano Santander e Skov Olsen. Al 81’ Miracolosamente Skorupsky para la palla di Ronaldo scongiurando un altro goal.  Al 84’ il Bologna ci prova ma purtroppo Orsolini spreca un pallone difficile e Danilo poco prima viene ammonito per aver atterrato un avversario. Durante il recupero sembra che sia rigore per il Bologna per un tocco di mano in area da parte di un giocatore della Juventus ma l’arbitro lascia correre generando sentimenti contrastanti sia in campo che in tribuna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo: allagamenti e smottamenti, fiumi esondati e oltre 300 persone evacuate

  • I Mercatini di Natale a Bologna: il calendario 2019

  • Maltempo: massimi livelli di allerta a Budrio, Castel Maggiore e Malalbergo, salvata coppia

  • Maltempo Bologna, emesso il nuovo bollettino meteo: è ancora allerta, piogge fino a notte

  • Dipendenti infedeli colpiscono Hera, furto da mezzo milione di euro sulle bollette

  • Castenaso: accoltella la moglie e si butta sotto un treno

Torna su
BolognaToday è in caricamento