Mezza maratona all'indietro sul balcone per beneficenza per Venturelli

Il vicecampione mondiale di retrorunning destina una cifra a progetti legati a chi opera in prima linea nella lotta al Covid-19 correndo all'indieteo per 21 km sul suo balcone

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Lodevole iniziativa del retrorunner Alberto Venturelli che ha corso sul suo balcone di casa a Zola Predosa (BO) la distanza della mezza maratona (21 km e 97 metri) in 1h59'30” nel rispetto del decreto anticontagio. Il progetto del vicecampione mondiale era destinare fondi a progetti dedicati a chi opera in prima linea nella lotta al Covid-19, in base a quanti chilometri sarebbe riuscito a correre (10 € per ogni km percorso). Sui suoi canali social (Alberto Venturelli su facebook e @retroarcher su Instagram) ha condiviso i momenti salienti di questa iniziativa benefica.

Torna su
BolognaToday è in caricamento