Prosegue il cammino del New Bologna softball al torneo città di Bologna

Prosegue il Torneo Indoor

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Domenica 2 dicembre secondo atto per le due squadre del New Bologna Softball. Nell’impianto del Liceo “Copernico” che ci ha visti, per una volta società organizzatrice, si sono esibite entrambe le formazioni della società bianco rosa. Hanno aperto la giornata le Pink Pandas, opposte ai ragazzi del Minerbio. Molto difficile, per i nostri colori, arginare il box di battuta degli ospiti, ma non si è trattato di una resa senza combattere. Quello che la nostra difesa ha potuto fare (anche grazie ai due rinforzi forlivesi: Vittoria “Vicky” e Syria) lo ha fatto, consegnando al pubblico amico belle giocate e precise eliminazioni. Ma la nostra leggerezza nella fase di attacco e la puntuale difesa dei ragazzi in viaggio, non ci ha permesso di essere competitivi in modo tale da mantenere la gara su un piano equilibrato. Naturalmente non mancano i complimenti ai nostri componenti il team bianco rosa, dove non è difficile scorgere i continui progressi dei singoli. Un “molto bene” che deve accomunare tutti e 12 gli attori della gara, senza estrarre fior da fiore. Ed eccoci a gara due, e sul palco ideale si sono presentati i giovanissimi dello Squirrels Team. Di fronte la formazione degli Athletics ed anche in questo caso si è trattato di una partita che ha strappato più di un applauso. Vero è che il punteggio finale premia gli ospiti, ma noi siamo più che felici di accontentarci delle brillanti giocate di Noemi, Bassmala, Irene, Marisol, della profondità delle valide di Beatrice, della pulizia tecnica di Sofia “Modellina” e dell’out al volo di Sofia. Mentre continua a brillare la velocità e l’esattezza delle giocate di Pietro e Jack, si rimane confortati anche dai miglioramenti di Virginia. Il risultato dice 11 a 4 per i ragazzi in verde, ma rimane un buon merito riuscire a segnare punti oltre il prevedibile. Per quanto riguarda la vittoria, lasciamo serenamente ad altri la frenesia della vincita e godiamoci l’entusiasmo dei nostri atleti ed atlete, ed attribuiamo il reale valore ai piccoli traguardi che gara dopo gara i nostri esordienti stanno raggiungendo.

Torna su
BolognaToday è in caricamento